item-thumbnail

Vaccini. Il TAR annulla l’esclusione dal nido di un bambino non vaccinato ma in possesso di richiesta all’ASST

di redazione

Il Tar di Brescia ha accolto l’istanza dei genitori di un bambino escluso dalla frequenza di un asilo comunale in provincia di Brescia perché non vaccinato e ha autorizzato il ritorno a scuola fissando la trattazione collegiale per la Camera di Consiglio del 4 aprile.

Il Comune di Lovere riteneva che la sola presentazione della richiesta di vaccinazione all’ASST non fosse sufficiente all’assolvimento degli obblighi vaccinali.

Il Tar invece ha ritenuto sussistenti i requisiti per l’adozione del provvedimento cautelare, lasciando spazio alla successiva disamina del ricorso, che consentirà di fare chiarezza sulla correttezza delle linee guida dettate dal MIUR, Ministero della Salute e Regione Lombardia.

fonte

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: