item-thumbnail

Vaccini, bambini immunodrepressi andranno nelle classi dove c’è la copertura

di Elisabetta Tonni

I bambini immunodepressi riceveranno particolare attenzione nella collocazione in classe. Saranno inseriti in quelle in cui è assicurata la copertura vaccinale.

Lo ha assicurato il ministro alla Salute, Giulia Grillo, in un post pubblicato su Facebook per fare chiarezza sull’obbligo delle vaccinazioni.

La frase esatta del Ministro Grillo

La frase esatta dal post più articolato pubblicato dalla Grillo è laseguente: “Insieme al ministro dell’Istruzione garantiremo a tutti i bambini immunodepressi, quelli che non possono scegliere se vaccinarsi o meno, l’adeguata collocazione in classi in cui è assicurata la copertura vaccinale. In questo modo dando la priorità a chi non può scegliere rispetto a chi può scegliere di vaccinarsi e decide comunque di non farlo“.

La reazione delle Regioni

Lo slittamento di un anno della sanzione del divieto d’accesso ai bambini non vaccinati presso gli asili nido e le scuole dell’infanzia sta generando reazioni differenti nelle Regioni, molte delle quali hanno annunciato disegni di legge imminenti proprio per evitare la proroga.

 

Condividi:

Argomenti: