item-thumbnail

Calendario, date inizio lezioni. Ponte lungo a Pasqua

di Elisabetta Tonni

Sta per iniziare l’anno scolastico e i collegi docenti saranno chiamati ad approvare il piano annuale delle attività e ad esprimere il proprio parere su eventuali giorni di sospensione delle attività, che saranno poi stabiliti dal Consiglio di istituto

Il calcolo  delle festività per l’anno 2018/19 lo ha fatto il Corriere.it da cui risulta che il periodo più lungo di astensione dal lavoro, anche per i docenti, potrebbe essere nel prossimo anno scolastico quello del periodo pasquale.

Come ben sa chi vive nel mondo della scuola, si tratta di periodi ipotetici che dovranno tener conto delle chiusure stabilite dal calendario scolastico regionale e, nel rispetto di queste chiusure, dalle decisioni prese dalle singole scuole in virtù dell’autonomia scolastica. Ed ecco qual è il calendario 2018/2019.

Tuttavia, secondo i calcoli del quotidiano online, il super ponte più lungo potrebbe prevedere una vacanza costante che va dal 18 aprile (giovedì Santo) fino al 1° maggio (festa dei lavoratori). Ma il periodo è davvero troppo lungo ed è improbabile che venga predisposta una sospensione dalle lezioni di circa due settimane.

Il primo ponte, ma sempre tenendo conto delle decisioni regionali e scolastiche, potrebbe essere quello del 1° novembre, un giovedì, che ben si concilierebbe a una chiusura di due giorni per riprendere le lezioni il 5 (lunedì) e guardare già, non tanto alla festività dell’Immacolata che arriva di sabato (8 dicembre), quanto alle due settimane delle vacanze natalizie. E su quest’ultimo periodo, la variazione fra regioni e scuole è pressoché  inesistente.

Ecco come le regioni hanno deliberato sulla questione

Regioni corse ai ripari contro i ponti vacanzieri dell’a.s. 2018/19

Condividi: