Unità di missione per la scuola: fino a 3 miliardi e mezzo. Si parte con interventi sull’edilizia

di Lalla

 red – Matteo Renzi sta presentando in diretta i nuovi provvedimenti del Governo, tra cui quelli per la scuola. Si riparte dall’educazione, dalle aule. Pronti fino a 3 miliardi e mezzo per l’unità di missione. Si parte dall’edilizia scolastica. 

 red – Matteo Renzi sta presentando in diretta i nuovi provvedimenti del Governo, tra cui quelli per la scuola. Si riparte dall’educazione, dalle aule. Pronti fino a 3 miliardi e mezzo per l’unità di missione. Si parte dall’edilizia scolastica. 

L’unità di missione, dal 1° aprile, lavorerà di concerto con il Miur.

Seguici su Facebook, news in tempo reale

La novità – dice Renzi – è che i soldi non saranno legati al patto di stabilità, per cui i sindaci potranno stare tranquilli, potranno essere sbloccati per comuni virtuosi.

L’unità di missione, struttura ad hoc, sarà istituita a Palazzo Chigi. Saranno lavori anche di intervento minimo – Renzi accenna al rammendo – per i quali saranno immediatamente disponibili i soldi.

E chiude l’intervento sulla scuola ricordando le parole che gli hanno detto le persone con le quali ha parlato in questi giorni, che hanno perso i propri cari all’interno delle aule scolastiche.Renzi telefona alla mamma di Vito Scafidi, lo studente morto al liceo Darwin di Rivoli

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: