TFA e/o PAS: chi non ha aderito a ricorsi per il concorso ha diritto a conoscere quando e come potrà abilitarsi

di redazione

Questa la richiesta di coloro che non hanno "ceduto" al ricorso per partecipare al concorso a cattedra 2016. Ieri la notizia sui primi decreti monocratici che permetteranno ai ricorrenti di svolgere con riserva le prove.

Questa la richiesta di coloro che non hanno "ceduto" al ricorso per partecipare al concorso a cattedra 2016. Ieri la notizia sui primi decreti monocratici che permetteranno ai ricorrenti di svolgere con riserva le prove.

Tutto tace invece sul fronte abilitazione. Insomma, chi decide di seguire il percorso "regolare", è lasciato in balia di se stesso, ad attendere un corso annunciato ormai da mesi, ma sempre rinviato e di cui non si conosce ancora l'iter.

Le ultime notizie ufficiali risalgono ad una intervista del Ministro Giannini che annunciava il bando TFA per il mese di febbraio. Oggi si conclude il mese di marzo e del bando non c'è neanche l'ombra, ma soprattutto non c'è – da parte del Ministero – un comunicato, una notizia affidata ad una agenzia, una intervista, un tweet in cui si diano rassicurazioni sull'iter. Il TFA sembra essere sparito nel nulla.

Ad onor del vero si parla anche di PAS, il percorso abilitante speciale. Secondo Mario Pittoni responsabile Federale Istruzione Lega Nord "Serve un Decreto del Ministro che proroghi i termini del provvedimento precedente, visto che il limite non è perentorio. Lo stesso TFA, descritto come transitorio, di fatto è consolidato non essendo ancora attuato il DM 249/2010, che prevede le magistrali abilitanti " L'intervista

Quando avremo una chiara risposta da parte del Ministero?

P.S. il titolo dell'articolo fa riferimento a coloro che sicuramente non parteciperanno alle procedure del concorso, ma è ovvio che ad essere interessati ai percorsi di abilitazione potranno essere anche coloro che hanno presentato ricorso, dal momento che non si conosce ancora l'esito degli stessi e che non tutti potrebbero superare le prove. Inoltre, anche in caso di vittoria di ricorso e concorso, il problema abilitazione potrebbe ripresentarsi, anche se in altra veste Concorso docenti 2016: laureati ammessi con riserva alla prova scritta. Se vincono, quando prenderanno abilitazione?

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: