Supplenze da graduatorie d’istituto docenti. Devo ancora ricevere 6.000 euro dalle scuole: come fare? OS.it risponde

di Giulia Boffa

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Supplenza su riduzione oraria per allattamento. Chiarimenti.
Daniela e Claudia
– 1. Nella scuola secondaria le ore (5-6) che risultano disponibili per alcuni mesi (supplenza breve) su una sola classe di alunni per la richiesta del titolare della cattedra orario di usufruire di un permesso per allattamento, a chi possono essere assegnate? L’insegnante di ruolo, per “continuità” su quella stessa classe avuta negli anni precedenti, può chiedere che gli vengano assegnate come ore aggiuntive?  2. Se la cattedra orario è stata formata unendo le ore del corso diurno con quelle del serale all’interno della stessa istituzione scolastica, un docente a t. det. è obbligato a prendere questa cattedra o può accettare l’incarico solo per le ore della mattina? Leggi tutto

Malattia bambino e visita fiscale: il Dirigente che dispone il controllo commette un abuso e un danno erariale
Imma
– sono una docente di sostegno a tempo determinato con incarico annuale. Dall’inizio di quest’anno scolastico ho preso 4 giorni non consecutivi di malattia bambina, avendo una bambina di età 11 mesi che si raffredda spesso poichè è nel suo primo anno di inserimento al nido. Il preside mi ha richiamata dicendomi che la prossima volta che prendo malattia bambina mi manda il medico fiscale perchè è di sua competenza. Io so che per legge non dovrebbe. Può effettivamente mandarmi la visita? Come faccio se devo recarmi in farmacia o altro? Leggi tutto

Supplenze: devo ancora ricevere 6.000 euro dalle scuole
inviato da Paolo
– Gentile redazione di Orizzonte Scuola,mi chiamo Paolo Talanca e sono un docente iscritto alle graduatorie di istituto della provincia di Pescara. Sono iscritto dal 2011 e da allora lavoro con una certa continuità nelle scuole medie della provincia,con contratti ovviamente a tempo determinato non essendo di ruolo. Insegno italiano, storia e geografia.Leggi tutto

Sostegno. La richiesta deve essere della famiglia
Gentile Dottoressa, sono una docente di scuola secondaria di primo grado, volevo porle questo quesito: la “Segnalazione di alunno in difficoltà” che la scuola fa all’Ulss (modulo dell’accordo di programma), per richiedere accertamenti per una eventuale certificazione, può essere firmata da un solo genitore nel caso il ragazzo sia figlio di genitori separati? La ringrazio per il prezioso servizio Leggi tutto

Con 17 ore è impossibile il completamento di orario?
Marinella
– Gentilissimi, ho accettato 17 ore sull’A049 in una scuola (linguistico+scientifico). Nella medesima scuola ci sono ancora 7 ore di Matematica e Fisica, che peraltro ancora non vengono chiamate, nonostante le definitive nella provincia in cui lavoro siano state pubblicate il 17 ottobre.Leggi tutto

Supplenti di strumento musicale e nomina fino all’avente titolo (in attesa della valutazione dei titoli artistici)
Docente
– sono un docente di pianoforte inserito nella III fascia della provincia di Napoli. Premettendo che il mio punteggio non è ancora aggiornato poiché vedo solo il punteggio dei titoli culturali e non quelli dei titoli artistici, e sentito il dirigente scolastico della scuola capofila afferma che sarà aggiornato successivamente indicando il metodo di reclutamento dalle graduatorie del triennio passato. Giovedì ho una  convocazione di una scuola dove ero secondo ed il dirigente scolastico nomina un docente al 30 Giugno dalla graduatoria del triennio 2014/2017 ,  visto che il mio punteggio non è aggiornato e quindi si è creata una situazione di svantaggio rispetto al docente nominato;  essendo molto probabile che all’atto dell’aggiornamento il mio punteggio sarà superiore al docente già nominato, come mi devo comportare per il succitato caso? spero di esser stato chiaro, ringrazio anticipatamente per una risposta Saluti.Leggi tutto

Il supplente nominato fino avente titolo non può essere licenziato all’atto delle pubblicazioni delle nuove graduatorie
Giovanna
– in una scuola secondaria di primo grado di Roma ho avuto il 1ottobre una supplenza di 18h ‘fino all’avente diritto’ ma il 31 ottobre, giorno in cui sono state pubblicate le graduatorie definitive d’istituto di 1,2 e 3 fascia sono stata licenziata. Ma se avevo il contratto ‘fino all’avente diritto’ non dovevano aspettare che ‘ l’avente diritto’ dopo essere stata convocata accettasse l’incarico prima di licenziarmi?Grazie se vorrete/potrete rispondermi.Leggi tutto

La presa di servizio è l’atto sostanziale del contratto di supplenza
Sono una docente inserita in II fascia delle Graduatorie d’Istituto. Ho accettato 8 ore sulla A060 in una scuola e 5 ore sul sostegno in un’altra (entrambe fino al 30 giugno), non ho ancora firmato il contratto ma solo preso servizio da tre giorni. Oggi mi arriva una convocazione fino al termine delle attività didattiche da un’altra scuola per 18 ore sulla A060. Posso rinunciare agli spezzoni per prendere questa supplenza? E’ urgentissimo, grazie Leggi tutto

Una supplenza su sostegno è “a rischio” se non si è in possesso di specializzazione?
Giusy
– Cara Lalla, Se si riceve un incarico su posto di sostegno fino al 30 giugno senza titolo di specializzazione e a fine marzo si inseriscono in coda i primi specializzati su sostegno si rischia di perdere la supplenza? Io mi sto specializzando ma in una provincia diversa da quella dove lavoro e per fine marzo non avrò già il titolo mentre quelli della provincia dove lavoro Sì. Un caro saluto Leggi tutto

Supplenza scuola secondaria: è possibile avere 18 ore in una scuola e 4 in un’altra?
Caterina
– un supplente di scuola secondaria che ha accettato una cattedra dal csa in una scuola può mantenere anche una supplenza di 4 ore (per la stessa materia) in un’ altra scuola accettata da Graduatoria di Istituto precedentemente? Grazie.Leggi tutto

Visita fiscale e fasce di reperibilità. Sono inclusi i giorni festivi e le domeniche?
Docente
– Buongiorno sono una supplente annuale senza mutua pagata, vorrei alcune informazioni sulla visita fiscale. Ho preso due giorni di mutua martedì e mercoledì; il giovedì e il venerdì la scuola era chiusa per il ponte del primo novembre. Vorrei sapere se il sabato e la domenica sono tenuta a stare a casa perché potrebbe arrivare la visita fiscale. Grazie.Leggi tutto

Conferma del contratto al supplente già in servizio. Chiarimenti.
Annunziata
– ho un quesito da porvi. Dai primi di ottobre supplisco una collega che ha partorito ad agosto,oggi ho saputo che tornerà il giorno prima delle vacanze natalizie e poi rimarrà a casa fino al termine delle lezioni,poiché vive in una regione diversa da dove lavora. Mi chiedo se a gennaio bisogna scorrere la graduatoria o toccherà a me per continuità didattica.Leggi tutto

Supplenze, incarichi da GI e da GAE. Chiarimenti.
Amanda
– Buonasera, a Roma le convocazioni da graduatorie di istituto stanno arrivando alla spicciolata e non si capisce bene come muoversi. Vorrei sapere:1) se accetto una convocazione da GI di 3  ore al 30/06 in una scuola e poi arriva una convocazione per 18 ore al 30/06, sempre da GI, posso lasciare le 3? 2) e se la convocazione arriva poi da GAE sempre al 30/06?. Grazie.Leggi tutto

Supplenze, mancata accettazione e documentato motivo
Docente
– Buongiorno io ho dovuto rifiutare una supplenza di 1 gg. ( mi hanno chiamato lo stesso gg alle 9.30 ) perché mio figlio era ricoverato in ospedale. La persona mi ha detto che devono cancellarmi dalle supplenze brevi. 1 -Lo trovo ingiusto prima mi chiami il giorno stesso , 2- Avevo il figlio in ospedale non avevo nessuno che poteva venire con poco preavviso. Cosa posso fare x ritornare x supplenze brevi o perché ho rifiutato x forza maggiore non dono più inserita. Grazie.Leggi tutto

Perché non è possibile considerare come congedo il periodo di sospensione delle lezioni?
Docente
– sono insegnante a T.I. scuola primaria. Attualmente mi trovo in congedo parentale,con retribuzione al 30%. Sicuramente sono io a non riuscire a interpretare le vostre risposte con i riferimenti normativi, ma non mi è chiaro se posso rientrare in servizio dal 24/12 al 06/01 senza che le vacanze vengano contate come congedo. Nello specifico, avrei chiesto congedo fino al 19/12, due giorni di motivi personali il 22 e 23 dicembre,di nuovo congedo dal 07/01. La mia segreteria sostiene che anche così tutti i giorni dal 24/12 al 06/01 saranno inclusi nel congedo parentale. E’ così? O la verità sta nel mezzo e possono includere i soli festivi (25,26/12, 01 e 06/01)? * Il congedo può essere fruito: In modo continuativo, in questo caso verranno inclusi anche i giorni festivi intermedi, il giorno libero e il periodo di sospensione delle lezioni. In modo frazionato, può cioè essere intervallato dal ritorno al lavoro del docente anche nel giorno libero o in un giorno di sospensione delle lezioni, in cui è possibile lo svolgimento di attività funzionali all’insegnamento.” da: Congedo per malattia del figlio. Maternità e paternità nella scuola: diritti e doveri | Orizzonte Scuola. Quindi può essere considerato il mio rientro in servizio sabato 20/12, seppure la scuola (ma non la segreteria) è chiusa (facciamo la settimana corta con due rientri)? Mi scuso per la domanda, ho letto i vari vostri forum e le risposte, ma davvero non riesco a capire! La ringrazio per l’attenzione Cordiali saluti.Leggi tutto

Due ore settimanali di supplenza garantiscono il punteggio?
Annavera
– Mi è stata proposta una supplenza di 2 ore settimanali in una scuola secondaria di primo grado per la classe A033, fino al 30 giugno 2015.Leggi tutto

Prospettive per laureandi in Scienze della formazione primaria LM85bis
Donatella
– sono iscritta al 3° anno di Scienze della formazione primaria. Volevo un chiarimento per quanto riguarda l’inserimento in graduatoria. Nello specifico vorrei che mi chiarisse se è ancora possibile inserirsi
in graduatoria con riserva e quando è possibile farlo.Leggi tutto

L’unitarietà dell’insegnamento è condizione imprescindibile per l’assegnazione della supplenza
Viola
– Salve, Lalla, ti chiedo di poter rispondere al mio quesito.In base a quale riferimento normativo un preside in un liceo può suddividere una supplenza temporanea (che però durerà a lungo) senza tener conto dell’unicità dell’insegnamento? Mi spiego meglio: dividere la supplenza di sette ore di unico docente, creando una situazione del genere in due consigli di classe.Due prof supplenti che insegnano italiano (uno ha tre ore e l’altro una), gli stessi prof. in altro consiglio di classe si dividono geostoria (due ore a uno e un’ora all’altro).Con cordialità Leggi tutto

Supplenze: la cattedra si spezza solo per il completamento
Anna Rita
– Gentilissima redazione di orizzonte scuola, sono stata convocata per una supplenza di 18 ore fino all’avente diritto a Roma. Per adesso devo dare la disponibilità e se tccherà a me lo saprò lunedi. Io sto frequentando il corso di specializzazione per il sostegno in un’altra regione e non riuscirei a stare a Roma 5 giorni a settimana. Mi chiedevo è possibile accettare uno spezzone di 6 ore? o lo si può fare solo per completamento? Leggi tutto

Il posto resosi disponibile prima del 31/12 e per tutto l’anno scolastico va restituito all’ATP. Chiarimenti per la scuola
Scuola
– Buongiorno. ringraziando per la collaborazione che ci fornite, avremmo necessità di chiarimenti in merito a questo problema: una docente a tempo indeterminato di scuola primaria ha ottenuto un  incarico di Dottorato di ricerca, senza borsa di studio, presso l’Università dal 30-10-2014 e pertanto si chiede che tipologia di  assenza trattasi. Inoltre si chiede come andrà trattata la supplente in servizio : se come  supplente temporanea o supplente fino al termine delle lezioni (retribuita dalla scuola) oppure dell’attività didattica  (retribuita dal MEF) . In attesa di riscontro cordiali saluti. La segreteria amministrativa.Leggi tutto

Proroga della supplenza: il cambio di tipologia di assenza del titolare non fa venire meno il diritto del supplente
Docente
– desidererei dei ragguagli su di un caso concreto che ho vissuto di recente. Sono stata nominata per una supplenza su di una titolare che si è assentata per un numero di giorni pari a 4(da mercoledì a sabato),per motivi di salute. La stessa ha prolungato l’assenza per altri 3 giorni(da lunedì a mercoledì)cambiando la motivazione dell’assenza  con un congedo per lutto, a causa della dipartita della madre. La scuola in questi tre giorni non mi ha concesso la proroga/conferma, giustificandosi con il contenimento dei costi della spesa pubblica ed ha sostituito la titolare con una insegnante di sostegno di altra classe,con l’alunno interessato assente. Le mie domande sono le seguenti : La proroga/conferma è obbligatoria o a discrezione della Dirigente ? Se la titolare avesse prolungato, ad esempio da giovedì(alla fine del congedo per lutto) ai giorni successivi avrei avuto io il diritto alla proroga ? O il  cambio  motivazionale e l’interruzione avrebbero fatto decadere il tutto ? L’insegnante di sostegno può prestare servizio in una classe diversa da quella che le è stata assegnata?.Leggi tutto

Permessi 104/92 parenti di terzo grado. Chiarimenti per il Dirigente scolastico
Dirigente scolastico
– Un dipendente chiede la fruizione dei permessi retribuiti per la legge 104 per la zia (parente entro il 3° grado) presentando solamente la certificazione medica e una dichiarazione rilasciata dal soggetto portatore di Handicap con la quale l’interessata indica di voler essere assistita soltanto dal nipote. Nella richiesta vengono dichiarate solamente i seguenti punti: che nessun altro familiare beneficia dei permessi per lo stesso soggetto; che non è coniugata; che il soggetto non è ricoverato a tempo pieno presso strutture pubbliche o private.Leggi tutto

Consigli di classe e delega alla presidenza
Valeria
– se in un consiglio di classe sono assenti il dirigente e il coordinatore (o perché assente, o perché non ha accettato l’incarico o perché dimissionario), chi presiede il consiglio? Il docente più anziano di età? Deve comunque essere delegato e quindi attendere la delega del dirigente? O può in caso di necessità comunque presiedere? Ci sono riferimenti normativi? Grazie.Leggi tutto

TFA secondo ciclo: partecipa al corso chi supera le prove
Francesco
– Sono un docente classe di concorso a042 di terza fascia che ha superato la prova preselettiva e a giorni dovrà sostenere le prove scritte, volevo sapere se avendo superato le 360 gg di servizio in questa classe di concorso potevo essere esonerato tali prove?grazie Leggi tutto

TFA secondo ciclo: solo caos per la prova scritta
Giusy
– Spett.le Redazione, scrivo questa mail con la speranza di avere almeno da Voi qualche chiarimento sul caos che regna su questo nuovo avviso del Miur. Abbiamo senza problemi fatto l’scrizione alla prova scritta indicando anche le altre 2 Istituzioni, si studiava in attesa della prova scritta…quando di colpo arriva il nuovo avviso..caos generale. Leggi tutto

Supplenze: a Roma possibili convocazioni da graduatorie con punteggi sbagliati
Claudia
– Cara Lalla, ti scrivo per avere chiarimenti in merito alle prossime convocazioni del 3 novembre 2014 a Roma da graduatorie di istituto (2° e 3° fascia). Ci sono (o comunque ci saranno) dei contenziosi per via dei punteggi ancora sbagliati (ci sono segreterie che hanno assegnato 3 punti per il titolo di laurea e segreterie che non l’hanno fatto; c’è chi non è mai stato inserito nelle graduatorie provvisorie a causa dei ritardi delle segreterie e non ha potuto verificare il suo punteggio, ecc.).Leggi tutto

Supplenze Roma: perchè ancora “fino all’avente diritto”?
Loreta
– Sono appena stata convocata a Roma per una supplenza fino ad avente diritto, per cui dalle vecchie graduatorie, nonostante le nuove e definitive siano uscite lunedì 27 ottobre. Considerando che con le vecchie graduatorie sono 12esima e nelle nuove sono 3°, è normale una cosa del genere? Prima di chiamare la scuola e chiedere delle delucidazioni in merito volevo sapere se la segreteria può ancora attingere dalle vecchie graduatorie ora che le nuove sono definitive. Grazie anticipatamente per la risposta.Leggi tutto

Spezzoni pari o inferiori alle 6 ore vanno attribuiti alla classe di concorso in organico
Prof. Maria
– Vorrei sapere come funziona l’attribuzione degli spezzoni inferiori o uguali a sei ore che sono di competenza dei D.S, per le classi atipiche. Es. chimica negli istituti professionali è classe atipica e precisamente è attribuibile sia alla A013 che alla A012. Nel caso di spezzone pari o inferiore a 6 ore, un docente interno abilitato in A012 può richiederle? Anche nell’ipotesi che nell’organico siano state attribuite alla A013? Leggi tutto

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: