item-thumbnail

Stipendio docenti ed ATA, ad aprile gli aumenti: da 4 fino a 5 euro netti. Alcune cifre

di redazione

Quanto guadagnano docenti e personale ATA? Quali saranno gli aumenti legati all’indennità di vacanza che partirà ad Aprile. Qualche cifra.

Gli importi in questione fanno riferimento alla retribuzione lorda fino a Marzo.

Situazione attuale

ATA

Docenti

Prossimi aumenti

Proviamo invece a vedere, a partire dalle cifre della CISL, quali saranno gli  incrementi legati all’indennità di Vacanza Contrattuale da aprile 2019.

Un calcolo approssimativo vedrà per un collaboratore Scolastico, ad aprile, un aumento di circa +3,90 euro mensili netti, un Assistente Amministrativo e i DSGA circa +5,00 euro.

Per quanto riguarda gli insegnanti, quelli di scuola infanzia ed elementare gli aumenti saranno di circa +5,15 euro netti, mentre quelli  delle scuole secondarie di I e II grado di circa i + 5,60 euro mensili netti.

L’indennità di vacanza contrattuale è infatti calcolata non sull’intera retribuzione ma sulle sole voci stipendiali, quantificate in media per il settore statale in 25.184 euro l’anno: applicando tali percentuali a questa somma si arriva ad un aumento di circa 8 euro lordi a partire dal 1° aprile 2019, che può arrivare a 13 – 14 lordi da luglio 2019.

Queste cifre saranno erogate fino alla stipula del prossimo contratto 2019/21, le cui trattative non sono state ancora avviate.

NoiPA ne ha già comunicato l’erogazione:

Come previsto dall’art. 1, comma 440 della legge n. 145/2018 (legge di bilancio 2019), nelle more della definizione dei contratti collettivi nazionali di lavoro e dei provvedimenti negoziali riguardanti il personale in regime di diritto pubblico relativi al triennio 2019-2021, a favore del personale amministrato da NoiPA verrà erogata l’indennità di vacanza contrattuale a partire dal cedolino del mese di aprile, aumentata a partire dal mese di luglio 2019.”

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: