item-thumbnail

Stipendio aprile: pochi euro in più, ma non sono aumenti. Le tabelle

di redazione

Stipendio mese di aprile 2019 sarà contrassegnato dal ritorno dell’indennità di vacanza contrattuale nello stipendio dei dipendenti statali.

Accredito il 23 aprile

L’accredito dello stipendio del mese di aprile avverrà giorno 23 per docenti e ATA con contratto a tempo indeterminato o supplenza al 31 agosto.

Per i supplenti temporanei conferma l’emissione speciale del 18 aprile, con accredito una decina di giorni dopo.

L’indennità di vacanza contrattuale

Nello stipendio di aprile qualche euro in più. Non si tratta di aumenti, ma dell’indennità di vacanza contrattuale.

Il calcolo è effettuato differenziando l’aumento per gradone di stipendio. Questo comporta che nel cedolino ci sarà qualche euro in più.

Le tabelle per collaboratori scolastici, assistenti amministrativi, docenti di infanzia, primaria, secondaria

N.B. Va precisato che alcuni docenti e ATA non “vedono” l’aumento perché controbilanciato dalle addizionali comunali e regionali, ancora presenti fino al mese di novembre.

L’indennità sarà pagata fino alla stipula del nuovo contratto.

Importo visualizzabile su NoIPA

Al momento l’importo è visualizzabile su NoiPA, in Consultazione Pagamenti dell’area riservata (anche tramite APP ufficiale). Tra qualche giorno sarà disponibile anche il cedolino con il dettaglio di “aumenti” e detrazioni.

Quando gli aumenti veri e propri?

il tavolo per la stipula del nuovo contratto 2019/21 non si è ancora aperto e già si profilano numerose difficoltà all’orizzonte. Testo del DEF

Aumenti stipendiali, tra 30 a 80 euro lordi dal 2020. E’ scritto nel DEF

Massima disponibilità in merito da parte del Ministro Bussetti

Bussetti: voglio aumentare stipendio insegnanti e assumere nuovi giovani docenti

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: