item-thumbnail

Sicilia, dal prossimo anno studio del dialetto nelle scuole dell’Isola

di redazione

Il prossimo anno scolastico, il 15 Maggio, giorno in cui si celebra l’autonomia siciliana, non sarà più una giornata di vacanza, come già riferito. 

Sicilia: festa autonomia sarà cancellata, ma si insegnerà cultura siciliana. Stanziati 14 milioni di euro

Attività durante il giorno della Festa

L’abolizione della vacanza si accompagna ad un programma, che prevede specifici momenti di approfondimento dei contenuti dello Statuto della Regione, nonché di tematiche connesse alla storia, alla tradizione e all’identità siciliana.

Studio del dialetto

A completare il quadro suddetto dovrebbe intervenire l’introduzione di un’ora dedicata allo studio del dialetto siciliano, come riferito nel mese di maggio u.s. da “La Sicilia“.

Così ha scritto il suddetto giornale: “Dopo la primissima fase con la costituzione di un tavolo tecnico tra la Regione, le quattro università siciliane, e l’ufficio scolastico regionale, si punta a partire con la novità della materia supplementare sin dal prossimo anno scolastico che prenderà il via a settembre. Dovrebbe trattarsi di un’ora a settimana: Quasi certamente andrà collocata dentro l’insegnamento di una materia letteraria – anticipa Lagalla – Andrà valutato se l’ora dovrà essere aggiunta al consueto orario settimanale o in sostituzione ad altre. Modalità, contenuti e proposte devono ancora essere messe a fuoco”.

Condividi:

Argomenti: