item-thumbnail

Scuole sicure, Salvini: 2,5 mln contro lo spaccio di droga. Documentazione entro il 20 settembre

di redazione

Il Ministro dell’Interno e Vicepremier, Matteo Salvini, ha annunciato il Piano “Scuole sicure” per combattere lo spaccio di droga davanti alle scuole, nel corso di un comizio tenuto ieri in Trentino Alto Adige.

Finanziamenti e finalità

Il Piano, come riferisce l’Ansa, prevede uno stanziamento di 2,5 milioni per:

  • aumentare i controlli;
  • assumere agenti di polizia locale a tempo determinato;
  • coprire i costi degli straordinari o installare impianti di videosorveglianza.

Città che riceveranno i finanziamenti

Il Piano riguarderà le città che contano più di 200 mila abitanti: Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Catania, Venezia, Verona, Messina, Padova e Trieste.

Progetti

I comuni interessati al Piano, al fine di ricevere i finanziamenti, dovranno presentare la documentazione che viene richiesta alla Prefettura entro il prossimo 20 settembre.

I finanziamenti potranno essere erogati sia a copertura di spese correnti che di investimento.

I progetti riguarderanno il prossimo anno scolastico.

Condividi:

Argomenti: