item-thumbnail

Scuole del Lazio, un cortometraggio in difesa dell’ambiente

di Elisabetta Tonni

L’ambiente si può difendere anche con un cortometraggio.

E’ l’iniziativa lanciata per le scuole superiori dalla regione Lazio in collaborazione con l’Istituto Cine-TV “Roberto Rossellini” per sensibilizzare gli studenti alla corretta gestione del ciclo dei rifiuti e al rispetto del patrimonio naturale.

Il “Re-Movie-Ciclo”, questo il nome del progetto come si legge anche su Aska News, consiste nella produzione di dieci cortometraggi da realizzare sulla base delle migliori sceneggiature che risulteranno inviate entro il 30 novembre 2019.

Il tema può andare dalla raccolta differenziata agli impianti di trattamento dei rifiuti, dal mare invaso dalla plastica alle discariche abusive, fino allo sviluppo dell’economia circolare. Gli studenti sono liberi di scegliere il genere cinematografico che può andare dalla commedia, al drammatico o anche documentario.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: