item-thumbnail

Scadenze del mese di aprile: mobilità, concorso docenti abilitati, supplenze

di redazione

Le principali scadenze del mese di aprile riguardano mobilità, concorso docenti abilitati, supplenze.

1° aprile – Domenica di Pasqua
2 aprile – Lunedì dell’Angelo (“pasquetta”)
2 aprile – Giornata della consapevolezza dell’Autismo
3 aprile – Comincia il termine per la presentazione delle domande di mobilità per i docenti su istanze on line, la scadenza è prevista per il 26 aprile
3 aprile – Primo giorno delle due settimane utili per la comunicazione al SIDI dei dati delle assenze effettuate nel mese di marzo 2018 da tutto il personale scolastico (a tempo indeterminato; a tempo determinato supplente annuale; a tempo determinato con contratto fino al termine delle attività didattiche)
3 aprile – Termine ultimo per il rilascio (da parte dei sostituti d’imposta al percettore delle somme) della Certificazione Unica relativa al periodo d’imposta 2017 attestante i redditi di lavoro dipendente, i redditi di lavoro autonomo e i redditi diversi. In considerazione delle festività pasquali, il previsto termine del 31 marzo, quest’anno, è stato posticipato dall’Agenzia delle Entrate al 3 aprile 2018
3 aprile – Termine per la presentazione della dichiarazione circa la sussistenza dei requisiti per gli invalidi assunti ai sensi della legge 68/1999 (e s.m.i.)
4 aprile –  scadenza presentazione domande commissari e presidenti esami di stato secondaria II grado
4 aprile – Comincia il periodo in cui sarà possibile svolgere le prove Invalsi per la scuola secondaria di I grado. Il termine è il 21 aprile.
5 aprile – Invio al SIDI dei flussi finanziari relativi a marzo 2018
5 aprile – Scadenza del termine per la presentazione del bando per il concorso docenti abilitati in Val d’Aosta
5 aprile – Scadenza bando ATA in Lazio
6 aprile – Scadenza del termine per la presentazione delle domande di mobilità in Val d’Aosta
9 aprile – Le classi campione della secondaria di I grado svolgeranno le prove Invalsi 2018 dal 9 al 12 aprile 2018
9 aprile – Termine ultimo per la presentazione della domanda a commissario per il concorso docenti abilitati
9 aprile – La verifica e la convalida delle schede di partecipazione (Modelli ES-1) da parte degli Istituti Scolastici e  degli Uffici Territoriali vanno effettuate nel periodo dal 09/04/2018 al 24/04/2018.
9 aprile – Da oggi e fino al 20 aprile sarà possibile per i presidi delle scuole medie mandare domanda come presidente delle commissioni d’esame di II grado
10 aprile – Termine per il pagamento delle spese postali del conto di credito relative a marzo 2018
12 aprile – Scadenza del termine per la somministrazione delle prove Invalsi nelle classi campione per la scuola secondaria di I grado
12 aprile – Esami di Stato II grado.  Presentazione domande per commissari esterni nelle scuole italiane all’estero. Scadenza 27 aprile
13 aprile –  Comincia il termine per la presentazione delle domande di mobilità per i docenti di religione su istanze on line, la scadenza è prevista per il 16 maggio
13 aprile – Attesa in GU la pubblicazione della regione in cui si svolge la prova per classi con pochi candidati per il concorso docenti abilitati.
13 aprile – Scadenza bando ATA in Campania
13 aprile –  scadenza ATA III fascia modello D3 scelta scuole
16 aprile: visualizzabile da oggi 730 precompilato e Redditi
16 aprile – Termine ultimo di comunicazione (ex lege 89 del 2014) da parte delle pubbliche amministrazioni – attraverso il sistema PCC – degli eventuali debiti scaduti nel mese precedente, le fatture, cioè, per le quali sia stato superato il termine del 31 marzo senza che ne sia stato disposto il pagamento
16 aprile – Entro tale data (tramite modello F-24EP) devono essere effettuati i seguenti versamenti:
• imposta IRAP sui compensi corrisposti a marzo 2018
• IVA mensile per le istituzioni scolastiche con gestioni economiche (convitti, lavorazione conto terzi, azienda agraria, azienda speciale)
• contributi INPS-Gestione Separata per collaborazioni coordinate e continuative relative a marzo 2018
• ritenuta d’acconto su liquidazioni ad estranei la pubblica amministrazione
16 aprile – Entro tale data deve essere comunicato al SIDI il “prestato servizio” del personale supplente in carico (per i contratti ancora aperti nel mese corrente)
16 aprile – Scadenza bando ATA in Sardegna
17, 18, 19 aprile – Elezioni RSU
18 aprile – Scadenza domande per Ape Volontario
18 aprile – Scadenza bando ATA in Calabria e in Veneto
18 aprile – Oggi si riunisce il Comitato tecnico-scientifico che ha il compito di formulare i i quesiti per la prova preselettiva del concorso per Dirigenti Scolastici.
19 aprile – Scadenza bando ATA in Abruzzo, Basilicata,  Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria
19 aprile –  Il termine ultimo per il recapito, da parte dei Dirigenti scolastici agli Uffici Scolastici Territoriali, dell’elenco alfabetico riepilogativo degli aspiranti che hanno presentato il modello ES-1, dell’elenco degli esonerati dei docenti con ruolo di referente del plico telematico e dei docenti che abbiano omesso di presentare la scheda (con indicazione dei motivi) è fissato al 19/04/2018.
20 aprile – Scadenza bando ATA in Liguria
20 aprile – Ultimo giorno per presentare domanda di presidente di commissione agli esami di Stato di II grado per i presidi del I grado
20 aprile – Comunicazione al Centro per l’Impiego dell’assunzione, proroga, cessazione e trasformazione dei rapporti di lavoro relativi a marzo 2018
21 aprile – Scade il termine per la somministrazione delle prove Invalsi per la scuola secondaria di I grado.
22 aprile – Giornata mondiale della Terra
23 aprile – Comincia il termine per la presentazione delle domande di mobilità per il personale ATA su istanze on line, la scadenza è prevista per il 14 maggio
23 aprile – Bonifico stipendio di aprile
23, 24 aprile – Giornata mondiale della Terra: Festival “Educazione alla sostenibilità”
24 aprile –  sarà pubblicata in GU ogni altra comunicazione relativa al corso-concorso ed eventuali modifiche delle date di pubblicazione dei quesiti e della prova selettiva, che per il momento dovrebbero svolgersi secondo il calendario
25 aprile – 73° Anniversario della Liberazione
26 aprile – Scade il termine per la presentazione delle domande di mobilità per il personale docente
30 aprile – Termine per l’approvazione del Conto Consuntivo da parte del Consiglio di Istituto corredato dalla relazione dei Revisori dei Conti
30 aprile – Termine per la fruizione da parte del personale a.t.a. delle ferie non godute relative all’a.s. 2016/17
30 aprile – Termine per il rientro in classe da parte dei docenti assenti per più di 150 giorni nel corso dell’anno scolastico (90 giorni nel caso di docenti assegnati a classi terminali). Diversamente, per ragioni di continuità didattica, il supplente del “titolare che rientra dopo il 30 aprile” è mantenuto in servizio fino al termine delle lezioni, compresi gli scrutini e le valutazioni finali
30 aprile – Termine ultimo per la comunicazione a NoiPA della liquidazione al lordo dipendente per tutti i contratti di supplenza breve e saltuaria (riferiti al mese di aprile 2018) e per ciascuna delle voci componenti la liquidazione medesima, al netto di eventuali giorni di assenza o sciopero
30 aprile – Termine per la presentazione telematica all’INPS del modello UNIEMENS relativo a marzo 2018

Attività collegiali del mese di aprile

Consiglio di Istituto: Approvazione Conto Consuntivo

Dipartimenti: Flessibilità e Autonomia: Opzioni (Istruzione Tecnica e Professionale), Libri di testo, Verifica progettazione.

Consigli di classe: Analisi situazione della classe – Verifica del lavoro svolto – Iniziative di recupero e di sostegno – Predisposizione prove certificazione delle competenze – Predisposizione prove INVALSI – Compilazione schede di valutazione bimestrali – Adozione libri di testo

Altre scadenze

Esami di Stato. Nomina referente plico telematico
In base alle disposizione emanate annualmente dal MIUR, le scuole superiori individuano i referenti per la ricezione dei plichi telematici contenenti la prima e la seconda prova scritta degli Esami di Stato.
Il referente o i referenti sono scelti dal Dirigente Scolastico tra il personale docente e/o personale non docente con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato di durata annuale, in possesso di basilari competenze informatiche (accesso a Internet, scarico files, lettura e archiviazione files, collegamento con stampante e stampa documenti). Per far fronte ad eventuali emergenze, il Dirigente Scolastico può nominare uno o due referenti in più di quelli strettamente necessari (uno per ogni sede scolastica).

Curvatura curricolo (flessibilità e autonomia) – (DPR 87, 88 e 89 del 2010) Con l’entrata in vigore della Riforma complessiva del secondo ciclo di istruzione e formazione (1-9-2010), avvalendosi della propria autonomia, le istituzioni scolastiche possono ampliare e arricchire il curriculum con attività e insegnamenti facoltativi (“curvature”) che, una volta scelti, comportano comunque l’obbligo di frequenza.

Approvazione conto consuntivo
Entro il 30 aprile il conto consuntivo relativo al passato esercizio finanziario (predisposto dal DSGA entro il 15 marzo secondo le modalità indicate nell’art. 18 del DI 44/2001) è sottoposto all’approvazione del Consiglio di Istituto.
Il Dirigente presenta anche una Relazione che illustra l’andamento della gestione dell’istituto, i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati, l’impiego delle risorse finanziarie, didattiche e organizzative, il coordinamento con il territorio.
Le norme generali sul conto consuntivo sono riportate tra gli impegni del mese di marzo
Docenti che rientrano in servizio dopo il 30 aprile in seguito ad una lunga assenza (CCNL Scuola, art. 37)
Il personale docente che rientri in servizio dopo il 30 aprile dopo una assenza non inferiore a 150 giorni continuativi nell’a.s. (ivi compresi i periodi di sospensione dell’attività didattica) è impiegato in supplenze, o in interventi didattici ed educativi integrativi, o in altri compiti connessi con il funzionamento della scuola. La classe rimane affidata al supplente, che viene mantenuto in servizio per gli scrutini e le valutazioni finali. Il periodo di 150 giorni è ridotto a 90 nel caso di docenti delle classi terminali.

Ferie non godute del personale ATA (CCNL Scuola, art. 13, c. 10).
Il personale ATA può fruire le ferie non godute nell’a.s. precedente entro il mese di aprile, sentito il parere del DSGA.

Indice tempestività dei pagamenti (DPCM 22.9.14, art. 9)

Incontro con le famiglie, se previsto dalla scuola.

Effettuazione viaggi d’istruzione.

Siamo inoltre in attesa della pubblicazione del bando per il concorso a DSGA e della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei decreti relativi al concorso per l’accesso al FIT dei docenti non abilitati, la firma definitiva del CCNL, la circolare sugli organici.

Condividi:

Argomenti: