item-thumbnail

RSU, su n. 3477 voti la Confal Federazione Scuola ottiene il 14,55%

di redazione

comunicato – Dai primi dati elettorali pervenuti in merito alle liste presentate dalla Confal Federazione Scuola, nelle regioni , Calabria, Puglia, Campania, Veneto, Lombardia, Toscana su n. 3477 voti la Confal scuola riporta la percentuale di 14,55%. Un risultato sorprendente, commenta il segretario generale Prof. Raffaele Di Lecce, anche in considerazione della prima esperienza elettorale.

CONFAL FED. SCUOLA 14,55%; FLC CGIL 25,97% ;CISL SCUOLA 20,25%;SNALS 19,18%; UIL; SCUOLA 14,58%; ANIEF 7,94%; COBAS 2,19%; SAB 2,16%; CONIP 1,58%; USB 0,86%; CONFINTESA 0,14%; FEDERATA 0,12%;

Durante la competizione elettorale per il rinnovo delle RSU , il nostro incontro con le altre federazioni sindacali è avvenuto sul terreno di un confronto impegnato e leale, di un confronto che vuole portare i temi del sindacato “fuori” dai circuiti abituali, verso i lavoratori e i cittadini che nei confronti del sindacato hanno maturato in questi anni, perplessità e distanze. Se non sapremo superarle, prosegue Di Lecce, ci esporremmo al progressivo isolamento tipico di ogni corporazione, egoista e agguerrita, ma incapace di raccogliere gli stimoli di una società profondamente cambiata nella sua fisionomia generale.

Quello che vogliamo, invece, è competere lealmente per produrre un allargamento complessivo dell’area della rappresentanza sindacale, oggi troppo esigua perché tutti gli interessi e tutte le posizioni trovino voce adeguata: non per erodere l’area di rappresentanza complessivamente già acquisita, né tanto meno per contendere a chicchessia quella che gli è propria in termini organizzativi e culturali.

Condividi:

Argomenti: