item-thumbnail

Rinnovo contratto e sanzioni disciplinari, D’Aprile (UIL): troppi poteri al dirigente, rischio libertà docenti. Non può essere giudice e pubblico ministero

di Elisabetta Tonni

Ieri, Giuseppe D’Aprile della segreteria UIL, ha risposto ad alcune domande sulla questione legata al rinnovo del contratto.

Sui provvedimenti disciplinari ai docenti – ha detto D’Aprile – chiederemo una sequenza contrattuale specifica al fine di garantire la libertà di insegnamento, elemento fondamentale dell’autonomia didattica e dell’espressione culturale del docente di cui all’art 33 della Costituzione Italiana

Il video

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: