item-thumbnail

Regionalizzazione Scuola, Bussetti: Miur a buon punto. Proposta Stato il 15 febbraio

di redazione

Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, come riferito, hanno avviato l’iter per ottenere una maggiore autonomia in diversi materie, tra cui l’Istruzione.

Autonomia differenziata: proposta dello Stato il 15 febbraio

Il Consiglio dei Ministri, svoltosi nel mese di dicembre 2018, ha illustrato  le intese concernenti l’autonomia differenziata ai sensi dell’articolo 116, terzo comma, della Costituzione, indicando la timeline del processo che condurrà alla predetta autonomia differenziata.

Il 15 febbraio, secondo quanto affermato dal Vicepremier Salvini, dovrebbe esserci la proposta dello Stato:

Un’altra scadenza rispettata. Cinque mesi di lavoro tecnico. Il primo passaggio oggi in Cdm. Ci siamo impegnati entro il 15 gennaio a chiudere il lavoro tecnico. Con diversi ministeri la partita è chiusa. Il 15 febbraio avremo la proposta dello Stato”.

Autonomia differenziata, Bussetti: siamo a buon punto

Sulla questione, come riferisce l’Ansa, è intervenuto il Ministro Bussetti, il quale ha affermato che il processo, per quanto riguarda l’Istruzione, è a buon punto, sebbene ci sia ancora da lavorare:

“C‘è ancora da lavorare, ma noi siamo già a buon punto. Abbiamo lavorato in maniera fattiva soprattutto con grande intesa e collaborazione con il ministro Erika Stefani, quindi stiamo andando avanti come Ministero, forse tra tutti i ministeri siamo quelli che siamo più a buon punto“.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: