item-thumbnail

Regionalizzazione, Friuli Venezia Giulia: si prosegua il discorso

di redazione

L’assessore Alessia Rosolen, in VII Commissione, ha chiesto un incontro al Miur così che si possa proseguire con il discorso regionalizzazione.

Rosolen, assessore regionale all’Istruzione, Ricerca, Università, Lavoro, Formazione e Famiglia del Friuli Venezia Giulia, durante un’audizione presiediuta da Giuseppe Sibau, è tornata a parlare del tema della regionalizzazione dell’istruzione.

L’assessore ha mostrato la volontà di proseguire il discorso avviato tra giugno e luglio, sottolineando che “pur essendo il tema affrontato con notevole ritardo, c’è il vantaggio di non compiere fughe in avanti ed errori in cui sono incappate altre Regioni“.

Non chiediamo né di effettuare passaggi di personale dal ruolo statale al ruolo regionale, né di fare selezioni di personale a livello regionale, ma di acquisire in primis tutte quelle competenze e funzioni che l’Ufficio scolastico regionale esercita con la clausola della delega amministrativa” precisa Rosolen, ricordando poi che il Friuli è una regione a Statuto speciale, ragion per cui si differenzia da altre regioni a Statuto ordinario, e per tale motivo avrebbe potuto chiedere l’autonomia già da tanti anni.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: