item-thumbnail

Trasferimento interprovinciale, continuità. Come il sistema assegnerà il punteggio

di Paolo Pizzo

Come si calcola il triennio ai fini del punteggio di continuità? Si considera l’anno in corso? Come valuterà la domanda il sistema?

Rosario scrive

Salve volevo chiederVi, per avere il punteggio di continuità  nel trasferimento interprovinciale, dei tre anni di continuità si tiene conto dell’anno in corso. Cioè se ho fatto due anni in una scuola e quello di adesso è il terzo, posso avere il riconoscimento dei punti in questione? Cordiali saluti

Punteggio di continuità

Nell’apposita casella del modello di domanda si dovrà indicare  il numero di anni di servizio di ruolo prestati senza soluzione di continuità nella scuola o circolo di attuale titolarità.

Tali anni andranno poi dichiarati nell’allegato F che andrà ovviamente caricato nella domanda tramite l’apposita sezione “gestione allegati”.

Il sistema assegnerà punti 2 per ogni anno entro il quinquennio e punti 3 per ogni anno oltre il quinquennio. Per il servizio prestato nelle piccole isole gli anni si contano 2 volte per realizzare il raddoppio del punteggio.

Numero minimo di anni che devono essere stati prestati

Gli anni di servizio continuativo devono essere indicati solo dopo aver maturato il triennio di permanenza nella stessa scuola, nella stessa classe di concorso e per la stessa tipologia di posto, senza mai aver ottenuto assegnazione provvisoria /trasferimento/passaggi di cattedra o di ruolo (provinciali o interprovinciali) che interromperebbe la continuità, a meno che non si tratti, nei soli casi dei trasferimenti, di docenti soprannumerari che richiedono il rientro nell’ottennio.

Conclusioni

Nel caso segnalato dal collega la tabella di valutazione titoli indica che ai fini della valutazione gli anni prestati devono essere stati almeno 3. A tal fine si precisa che bisogna escludere l’anno in corso in quanto, sempre quanto indicato nella tabella, non viene mai calcolato ai fini di qualsiasi punteggio

Pertanto, ai fini del punteggio, gli anni, incluso quello in corso, devono essere almeno 4.

Si ricorda inoltre che se si inserisse un valore inferiore a 3 il sistema bloccherebbe segnalando l’errore.

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: