item-thumbnail

Pensioni, Inps verificherà anche nel mese di agosto domande respinte

di redazione

Il 12 luglio u.s., si è svolto a Roma presso l’Inps, il presidio organizzato dai sindacati regionali del Lazio FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA e GILDA UNAMS, per protestare contro il rischio di mancato pensionamento di un numero non indifferente di personale della scuola a causa delle divergenze di calcolo tra Miur e Istituto di Previdenza.

A Roma, ad esempio, si registrano circa 700 casi e un numero minore, ma non trascurabile, nel resto della Regione.

Incontro con il direttore dell’Inps

I segretari regionali, come comunicatoci, sono stati  ricevuti dal direttore generale dell’INPS, dott.ssa Gabriella Di Michele.

Nel corso dell’incontro, le OO.SS. sono state rassicurate che l’Istituto proseguirà nella sua attività di verifica nel mese di agosto, riesaminando anche le domande respinte.

Miur-inps

Il direttore dell’Inps, scrivono ancora i sindacati, ha diramato precise disposizioni alle sedi territoriali dell’Istituto, affinché recepiscano la documentazione eventualmente prodotta dagli interessati, ad integrazione di quella a suo tempo consegnata, fermo rimanendo che si deve rafforzare la la collaborazione tra INPS e Amministrazione Scolastica.

La prossima settimana, al fine suddetto, Amministrazione scolastica e istituto di previdenza si incontreranno nuovamente, per definire appositi protocolli di lavorazione.

Condividi:

Argomenti: