item-thumbnail

Pensioni, a rischio chi ha carriera corta o con interruzioni. Europa sollecita l’Italia

di redazione

“Nonostante l’alta spesa pensionistica, la sicurezza in età avanzata in Italia è variabile” perche’ “la protezione contro la povertà è inadeguata”.

Così il rapporto della Commissione Ue sulle pensioni 2018 così come riportato dall’ANSA: nonostante le modifiche della mini-riforma del 2016 basata sul principio di equità, resta aperto il rischio di “pensioni inadeguate per i lavoratori con carriere corte o interruzioni nei decenni futuri”.

Quindi, conclude l’Ue, “dovrebbero essere prese misure per rafforzare la capacità distributiva dei regimi pensionistici e meglio integrarli con regimi supplementari”.

Pensioni, secondo UE riforme hanno garantito “dentro i giovani fuori i vecchi”, ma spesa alta. UIL, 11% del pil. Sostenibile

Condividi:

Argomenti: