item-thumbnail

Pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi: è possibile con la seconda deroga Amato

di Consulente Fiscale

Quando è possibile la pensione di vecchiaia con soli 15 anni di contributi se si ha l’autorizzazione al versamento dei contributi volontari? Vediamo cosa prevede la seconda deroga Amato.

Ho 63 anni.sono di gennaio 1956. Ho sicuri 15 anni di contributi con il consenso alla contribuzione volontaria avuta prima del 1992. A quale eta’precisamente posso percepire la pensione di anzianita’?

Innanzitutto precisiamo che la pensione di anzianità non esiste più, sostituita dal 2012 dalla pensione anticipata. Nel suo caso può accedere alla pensione di vecchiaia, che di norma richiede 67 anni di età e almeno 20 anni di contributi. Esistono, però, delle deroghe alla riforma Fornero che permettono l’accesso alla pensione di vecchiaia con soli 15 anni di contributi.

Pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi

Esistono, come dicevamo sopra, 3 deroghe Amato, ancora valide, e l’opzione Dini, che permettono l’accesso alla pensione di vecchiaia eccezionalmente con soli 15 anni di contributi.

Una delle 3 deroghe Amato è destinata a chi come lei è stato autorizzato al versamento dei contributi volotnari, si tratta, appunto della seconda deroga Amato che permette il pensionamento con i seguenti requisti:

  • almeno 15 anni di contributi (sono utili tutti i contributi compresi volontari, figurativi, obbligatori, da riscatto e da ricongiunzione).
  • almeno 67 anni di età
  • autorizzazione al versamento dei contributi volontari con provvedimento precedente al 31 dicembre 1992 (anche senza effettivo versamento dei contributi, basta solo l’autorizzazione al versamento).

Possono avvalersi della seconda deroga Amato dipendenti  iscritti all’AGO e all’ex  Enpals, ma non possono fruirne i lavoratori ex Inpdap ed ex Ipost.

Nel caso del lettore

Può, quindi, accedere alla pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi se l’autorizzazione ai contributi volontari è precedente il 31 dicembre 1992, se non è un dipendente ex Inpdap ed ex Ipost, al compimento dei 67 anni di età.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: