item-thumbnail

Pensione anticipata subito o con attesa, vediamo in quali casi

di Consulente Fiscale

Pensione anticipata: per qualcuno la possibilità scatta fin da subito, per altri, invece, bisogna attendere ancora qualche anno. Vediamo perchè.

  1. Buongiorno ho 59 anni a novembre compio 60 anni ho 43 anni di contributi quando posso andare in pensione.Attendo risposta grazie
  2. Buongiorno, sono uomo,  ho 38 anni di contributi versati nel gennaio del 2019 e ho 54 anni compiuti in luglio 2019 quando andrò in pensione? Grazie aspetto una vostra risposta
  3. Ho 60 anni e 35 anni contributi maturati al 2013 anno in cui sono stata licenziata. Quando potrò avere la pensione, visto che alla mia età non trovo lavoro e faccio una vita da fame? Grazie

Pensione anticipata, quando?

1)Se ha maturato 43 anni di contributi può accedere alla pensione di vecchiaia anche subito, poichè fra 1 mese ha maturato anche la finestra di attesa di 3 mesi dal raggiungimento dei 42 anni e 10 mesi di contributi. Il mio consiglio è quello di presentare domanda di pensione il prima possibile considerando che i tempi di attesa per una risposta sono abbastanza lunghi (si parla anche di 4 mesi) e smettere di lavorare, dando l’opportuno preavviso al suo datore di lavoro, non appena ha una data di pensionamento certa.

2) Da quel che scrive lei appartiene alla categoria precoci e potrebbe accedere alla pensione al raggiungimento dei 41 anni di contribuzione versata se appartiene ad una della categorie tutelate, ovvero: disoccupati, caregiver, invalidi, usuranti e gravosi. Se non rientra in queste categorie di lavoratori, in alternativa, può accedere alla pensione non appena matura 42 anni e 10 mesi di contributi attendendo, dal raggiungimento del requisito contributivo, 3 mesi per la decorrenza del trattamento pensionistico.

3) Non so se dopo il licenziamento ha fruito di indennità di disoccupazione ma se ne ha fruito (ed essendo stata licenziata suppongo di sì) in quel periodo ha maturato altri contributi. In ogni caso raggiungerebbe un massimo di 37 anni di contribuzione (se ha fruito della disoccupazione per il suo periodo massimo) e questo non le permette di accedere ad alcuna forma di prepensionamento. Se non riesce ad attendere i 67 anni di età per accedere alla pensione di vecchiaia per lei l’unica alternativa al momento sembrerebbe essere l’opzione donna che richiede 58 anni di età e 35 anni di contributi (entrambi i requisiti maturati al 31 dicembre 2018). Se rientra nell’opzione donna potrebbe accedere al pensionamento fin da subito poichè per lei non è richiesta la finestra di attesa di 12 mesi dalla maturazione dei requisiti, avendoli maturati più di 12 mesi fa.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: