item-thumbnail

Parere CSPI su riconoscimento servizio Sezioni Primavera: specificare termine attività educative e vigilare su assunzioni

di redazione

L’articolo 14 del D.lgs. n. 65/2017, disciplinante il sistema 0-6, prevede il riconoscimento del servizio prestato nelle sezioni primavera.

Così recita il succitato articolo:

A decorrere dall’aggiornamento successivo all’entrata in vigore del presente decreto, con provvedimento del Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca sono definite le modalita’ di riconoscimento del servizio prestato a partire dall’anno scolastico 2007/2008 nelle sezioni primavera di cui all’articolo 1, comma 630, della legge n. 296 del 2006 da coloro che sono in possesso del titolo di accesso all’insegnamento nella scuola dell’infanzia ai fini dell’aggiornamento periodico del punteggio delle graduatorie ad esaurimento di cui all’articolo 1, comma 605, lettera c), della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e delle graduatorie d’istituto del personale docente a tempo determinato.

Il decreto ministeriale, relativo alla definizione delle modalità di riconoscimento del suddetto servizio nelle graduatorie ad esaurimento e di Istituto, è stato oggetto del parere CSPI, espresso il 14 marzo u.s.

Il CSPI ha espesso parere positivo, previo accoglimento delle osservazioni avanzate, che riportiamo di seguito:

  • completare l’articolo del DM dedicato indicando  il termine finale dell’attività educativa (30 giugno) in quanto, essendo attivate le sezioni Primavera da privati e con contributi delle famiglie, possono aver avuto una chiusura anticipata e non giustificare la mancata attribuzione dei 6 punti a quanti hanno prestato servizio ininterrottamente dal primo febbraio al termine delle attività educative;
  • approfondire la questione della specificità del servizio per garantire alle diverse professionalità, che vi operano, il giusto riconoscimento quando siano in possesso dei titoli per l’accesso alle graduatorie;
  • sorvegliare sulle autorizzazioni concesse al funzionamento delle sezioni, al fine di vigilare anche sulle assunzioni del personale che, essendo le Sezioni Primavera attivate spesso da privati, vengono effettuate direttamente.

Il parere

Condividi: