item-thumbnail

Orientamento: borse da 5.000 euro e formazione d’eccellenza per chi si iscrive al Politecnico di Milano

di redazione

Quale scenario si apre davanti ai nostri studenti una volta conseguito il diploma? Per molti, purtroppo, il disorientamento.

Tanti neodiplomati e neodiplomate hanno difficoltà a scegliere consapevolmente tra lavoro e università e quando proseguono gli studi, spesso scelgono in maniera frettolosa, salvo poi tornare sui loro passi, per ricominciare daccapo con un altro corso di laurea.

Per evitare che ciò accada, con il relativo spreco di tempo e risorse, un buon orientamento è senza dubbio il miglior antidoto. Un buon orientamento: ossia innanzitutto il chiarimento circa le condizioni del mercato del lavoro e le concrete possibilità di entrarvi con un profilo piuttosto che con un altro,senza dimenticare le disposizioni e caratteristiche individuali dei ragazzi e delle ragazze, che devono essere sempre rispettate, supportate e valorizzate.

Terzo elemento chiave, per alcuni versi più importante dei precedenti, è la scelta dell’Ateneo a cui iscriversi. Perché se è vero che il tasso di occupazione dei laureati è in crescita, come dimostrano i dati AlmaLaurea relativi al 2017, è anche vero che le università possono proporre un’offerta anche piuttosto diversa in termini di strutture, grado di internazionalizzazione, servizi e borse di studio e servizi di comunicazione digitalizzata. Lo ha di recente sottolineato l’ultimo rapporto del Censis sulle università italiane, che mette in classifica gli Atenei statali e non del nostro Paese secondo le variabili appena elencate.

Nel rapporto, all’interno della specifica classifica dedicata ai Politecnici, quello di Milano primeggia sugli altri: per questo vogliamo parlarvene oggi, segnalando un concorso bandito dallo stesso Politecnico, in collaborazione con Xonne, che prevede la possibilità di accedere a 10 percorsi formativi di eccellenza pensati per altrettanti studenti neoiscritti ai corsi di laurea di Ingegnerai informatica e Ingegneria gestionale del Politecnico nel Polo territoriale di Cremona.

Il bando prevede che all’intero di tali percorsi di eccellenza, in parallelo con le normali attività previste da tutti i piani di studio, saranno attivati:

  • corsi di inglese dedicati
  • job experience presso aziende italiane
  • periodi di studio fuori dall’Italia
  • incontri diretti con manager affermati
  • corsi di approfondimento su tematiche multidisciplinari

Inoltre, ai 5 più meritevoli dei 10 studenti assegnatari dei percorsi verranno riservate anche 5 borse di studi dal valore di 5.000 ciascuna.

Condividi: