item-thumbnail

Organici 2018/19, quando è possibile modificare classe concorso posto potenziamento

di redazione

Il Miur, come riferito in diversi nostri articoli, ha pubblicato il 29 marzo u.s. la nota relativa alla dotazione organica del personale docente per l’a.s. 2018/19. 

Gli Uffici Scolastici Provinciali, a loro volta, stanno impartendo ulteriori indicazioni alle scuole ai fini della richiesta dei posti necessari in base al numero di alunni e classi.

Vediamo in questa scheda quando è possibile modificare un posto di potenziamento già in organico.

Come indicato dall’USP di Napoli, la classe di concorso relativa a un posto di potenziamento, precedentemente assegnato, può essere modificata qualora la/le scuola/le interessate abbiano rilevato la disponibilità di un posto vacante dal 01/09/2018, a seguito di un pensionamento.

In pratica, se c’è un pensionamento di un docente appartenente ad un classe di concorso assegnata come potenziamento, è possibile modificarla.

La richiesta di un’altra classe di concorso, naturalmente, deve essere coerente con la progettualità della scuola che, modificando il posto di potenziamento, non può essere la medesima della precedente.

Evidenziamo che la funzione relativa alla richiesta dei posti di potenziamento non è ancora disponibile.

nota USP Napoli

Condividi: