item-thumbnail

On. Sasso: con la Lega al Governo riporteremo a casa i docenti trasferiti illegittimamente dalla Buona Scuola

di redazione

Il deputato pugliese Rossano Sasso, della Lega, comunica che alcuni docenti potranno far rientro nelle proprie province, dopo il trasferimento deciso dalla legge 107/2015.

“Una sentenza targata Lega – afferma Sasso – che ha visto una insegnante della provincia di Bari, trasferita illegittimamente in provincia di Roma, vincere presso il tribunale del Lavoro e rientrare in una sede più vicina alla propria famiglia”

Grazie alla sentenza del tribunale di Tivoli per l’ on. Rossano Sasso “finalmente questa insegnante potrà lavorare con serenità senza rinunciare a fare la mamma – ma purtroppo ci sono ancora numerose persone che attendono giustizia, perché pur avendo maturato il diritto ad ottenere una sede di lavoro più vicina alla propria famiglia, sono costrette ancora a lavorare a 500, 800 e anche a 1000 km da casa.

“Mentre qualcuno pensa a litigare e a porre veti – prosegue Sasso – il Paese ha bisogno urgente di una guida, e con il governo della Lega porremo fine a queste ed altre ingiustizie causate dal pd. Riporteremo a casa – conclude Sasso – tutti i docenti trasferiti illegittimamente. Mai più nessun lavoratore dovrà subire questi abusi, mai più nessuno dovrà essere allontanato illegittimamente dalla propria famiglia pur di non perdere il lavoro”.

Condividi:

Argomenti: