item-thumbnail

NoiPA: come modificare password, utente bloccato

di redazione

Una serie di FAQ sul portale NoiPA per i dipendenti della Pubblica Amministrazione, per la gestione della password e i problemi in cui si può incorrere nella digitazione.

Come posso modificare la password anche se ancora valida?

Una volta effettuata l’autenticazione al portale NoiPA, l’utente potrà modificare la propria password di accesso al portale attraverso la funzione “Modifica Password”, selezionabile nel menu a tendina del profilo (che si ottiene cliccando sulla freccia posta a fianco al proprio nome in alto a destra).

Ho superato il numero di tentativi di inserimento della password e il mio account è stato bloccato.Cosa devo fare?

Il blocco dell’accesso al portale si attiva quando viene digitata per 5 volte consecutive, in modo non corretto, la password di accesso. Il blocco si disattiva automaticamente dopo un’ora dall’ultimo tentativo errato. Successivamente è possibile ritentare l’accesso accertandosi di digitare in maniera corretta i dati personali (codice fiscale e password scelta) rispettando per la password, le lettere maiuscole o minuscole che la compongono.

Quando cerco di accedere all’area riservata del portale NoiPA, mi appare il messaggio “L’utenza non è attiva. Perché? Cosa devo fare?

Il blocco dell’account al portale si attiva quando viene digitata per 5 volte consecutive in modo errato la password. Il blocco si disattiva automaticamente dopo un’ora dall’ultimo tentativo errato. Successivamente è possibile ritentare l’accesso accertandosi di digitare in maniera corretta i dati personali (codice fiscale e password scelta, rispettando le maiuscole o le minuscole inserite).

Perché mi compare la dicitura “Autenticazione non riuscita” ogni volta che provo ad accedere al portale

La finestra di autenticazione non riuscita appare ogni volta che viene digitato in modo non corretta la password, ad esempio non rispettando le maiuscole o le minuscole inserite. Verificare il corretto inserimento dei dati.

Condividi:

Argomenti: