item-thumbnail

“Mese dell’Educazione Finanziaria” dall’1 al 31 ottobre, uso corretto di strumenti finanziari e previdenziali

di redazione

Il prossimo 1° ottobre partirà il “Mese dell’Educazione Finanziaria”, promosso dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, cui partecipa il Miur.

Il Comitato

Il Comitato ha il compito di programmare e promuovere attività di sensibilizzazione ed educazione finanziaria, con l’obiettivo di migliorare le competenze dei cittadini in materia di risparmio, investimenti, previdenza, assicurazione.

Il Comitato è formato da 11 membri ed è presieduto da un direttore nominato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze d’intesa con il Miur.

Cos’è il “Mese dell’Educazione Finanziaria”

Il Mese dell’Educazione Finanziaria, come riferisce AdnKronos e come spiegato dal Miur, prevede attività ed iniziative volte ad informare  e sensibilizzare i cittadini relativamente ai comportamenti corretti nella gestione e programmazione delle risorse personali e familiari. Ciò, al fine di garantire il benessere economico tramite l’uso appropriato di strumenti finanziari, assicurativi e previdenziali.

Il Mese si aprirà con la ”World Investor Week” e terminerà il 31 ottobre, giornata mondiale del risparmio.

I soggetti, che aderiscono al “Mese”, possono utilizzare il logo della manifestazione ed essere presenti nella promozione su scala nazionale.

E’ possibile, infine, proporre delle iniziative nel programma del Mese. Sul sito dedicato tutte le informazioni utili al riguardo.

Condividi:

Argomenti: