item-thumbnail

Maternità. La presa di servizio in caso di congedo obbligatorio, indennità fuori nomina su più scuole

di redazione

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

La presa di servizio in caso di congedo obbligatorio e interdizione dal lavoro

Ilenia – buongiorno, io avrei una domanda, faccio parte del personale ata, collaboratrice scolastica precaria, supplenze brevi, nell’ultimo anno ho avuto la fortuna di lavorare da novembre a fine maggio, vorrei sapere in caso di maternità, ovvero se mi chiamano per ottobre/novembre e io in quei mesi sono incinta di 3-4 mesi.. come funziona?

Indennità fuori nomina e contratti in più scuole.

Scuola – Dobbiamo gestire l’indennità fuori nomina per maternità con la nuova funzione di un coll.re scolastico supplente breve che ha attualmente in corso N. 3 (?)  spezzoni di contratto come segue: n. 6 ore I.C. Provaglio dal 19/12/2016 al 05/06/2017 n. 12 ore I.C. di Cologne dal 31/03/2017 al 08/06/2017 N. 18 ore I.C. di Concesio dal   14/05/2017 al 21/05/2017 L’interessata ha diritto all’indennita’ fuori nomina (parto previsto il 02/08/2017), ma quale scuola dovra’ inserire tale indennita’ e con quale decorrenza? Ogni scuola per le proprie ore con decorrenza al giorno successivo il proprio contratto o l’ultima scuola (Concesio) per tutte le 36 ore? Oppure l’ultima scuola (Concesio) esclusivamente per le proprie ore In attesa un Vostro gentile riscontro  ringraziamo e porgiamo distinti Saluti.

Chiedilo a Lalla

Condividi:

Argomenti: