item-thumbnail

Malpezzi (PD): per rientro docenti tempo pieno e scuole aperte nel pomeriggio. No cambio lavoro!

di redazione

La Senatrice Flavia Malpezzi è intervenuta, con un post e un video su FB, su ciò che il Governo e la maggioranza hanno annunciato in materia di reclutamento e mobilità.

Reclutamento e Mobilità

L’idea della maggioranza e del Governo è quella di rivedere il sistema e dar vita a concorsi gestiti direttamente dagli UU.SS.RR., quindi regionali. Gli aspiranti docenti dovrebbero eleggere il proprio domicilio professionale, distinto dalla residenza, e partecipare alla procedura concorsuale nella regione scelta.

Dovrebbe, inoltre, essere ripristinato il vincolo di permanenza nella provincia/regione di immissione in ruolo. Il numero di anni di permanenza non è stato ancora quantificato, sebbene Salvini abbia parlato di un vincolo di almeno cinque anni.

Al riguardo leggi: Bussetti, percorsi abilitanti per docenti di terza fascia. Concorsi regionali con vincolo pluriennale

Posti al Centro-Nord

Com’è noto, la maggior parte dei posti attualmente vacanti e disponibili si trovano nelle Regioni del Centro-nord. Partendo da tali dati,  il Senatore Pittoni (Lega) ha sostenuto che i concorsi saranno banditi in tutte le regioni, tuttavia sta al singolo decidere se partecipare nelle regioni con maggiori possibilità o addirittura guardare ad altri sbocchi professionali

Malpezzi

Le misure, che il Governo e la maggioranza intendono realizzare, hanno scatenato le critiche della Senatrice Malpezzi che, come detto all’inizio, è intervenuta su FB.

La Senatrice, dopo la critica ricorda quanto previsto dal PD per favorire il rientro dei doecnti nelle regioni del Sud.

Ecco il post:

“Cari insegnanti, basta trasferimenti: non si ritorna più al sud”.

È questa la ricetta del governo Lega-cinque stelle. Incapaci di elaborare qualsiasi proposta, liquidano il problema dicendo ai docenti: o vi trasferite al nord o cambiate lavoro.

Noi, che mai abbiamo negato il problema sostenendo piuttosto la necessità di una soluzione strutturale nel tempo, continuiamo a rilanciare il nostro piano:
1) Potenziamento del tempo scuola al sud
2) Diffusione del tempo pieno in tutta Italia,
3) Scuole aperte.

Se siete al governo, i problemi dovete saperli governare.
Altrimenti… cambiate lavoro.

Condividi: