item-thumbnail

Insegnanti italiani: nell’a.s. 2019/20 sono 835mila, di cui 150mila per il sostegno

di redazione

Gli insegnanti che saliranno in cattedra per il 2019/2020 sono 835.489, di cui 150.609 per il sostegno. I dati sono stati diffusi dal Miur con il Focus relativo all’avvio dell’anno scolastico. 

I posti istituiti per il personale docente nell’a.s. 2019/2020 sono complessivamente 684.880 posti comuni e 150.609 posti di sostegno.

I posti comprendono sia l’organico dell’autonomia sia l’adeguamento di detto organico alle situazioni di fatto; per il sostegno sono comprese anche le deroghe.

E’ importante evidenziare che per il sostegno il dato relativo ai posti in  deroga è in via di aggiornamento da parte degli Uffici periferici. Vedi l’elenco

Degli oltre 684mila posti comuni, 15.232 sono “posti di adeguamento” (Tab.  10), mentre, dei 150.609 posti di sostegno, 50.529 sono “posti di sostegno in deroga” (Tab. 11).

Il focus Avvio anno scolastico 2019/20

Ricordiamo che secondo gli ultimi dati OCSE gli insegnanti italiani sono i più anziani tra i Paesi sviluppati: il 58% dei docenti italiani, tra primaria e superiori, ha più di 50 anni. Solo l’1% degli insegnanti italiani ha meno di 30 anni.

Docenti italiani: i più anziani tra i Paesi sviluppati, più di 50 anni la media

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: