item-thumbnail

Immissioni in ruolo. FLC CGIL chiede verifica graduatorie

di redazione

La FLC CGIL Campania ha richiesto al Direttore dell’USR Campania di verificare le nomine a tempo indeterminato effettuate dalle graduatorie concorsuali.

Molti candidati della tabella B con ordinanza cautelare risultano in graduatoria a pieno titolo, mentre altri nella stessa situazione sono inseriti correttamente con riserva.

Tale situazione, scrive il sindacato, potrebbe generare una disparità di trattamento, nonché una diversa applicazione delle norme in quanto i docenti con riserva inseriti a pettine hanno ottenuto il congelamento del posto mentre quelli erroneamente inseriti in graduatoria senza riserva, e quindi a pieno titolo, hanno conseguito la nomina con scelta della sede.

Il sindacato segnala inoltre che in qualche graduatoria i docenti con riserva sono collocati in coda.

Condividi: