item-thumbnail

Il tira e molla del concorso straordinario. Lettera

Inviato da Luca Gallo- Il concorso riservato ai precari con almeno 36 mesi di servizio si e’ trasformato in una trattativa infinita che definire vergognosa e’ riduttivo, infatti ogni prova proposta per accertare le competenze dei candidati viene dichiarata inammissibile dai sindacati, gli si chiede la luna e’ stato detto a proposito degli 8 quesiti a risposta aperta in sostituzione delle 80 domanda a risposta chiusa definiti all’ epoca una “lotteria”.

Ricordo soltanto che al concorso 2016 “riservato” agli abilitati era prevista una prova scritta e una prova orale, per gli ITP c era pure una prova pratica, la soglia era 7/10 e in alcune commissioni si davano ben 8 punti all’ inglese durante la prova orale, per chi ci arrivava naturalmente, essendo stato uno dei concorsi piu’ selettivi di sempre.

Non mi sembra che allora i sindacati si siano stracciate le vesti, ne tanto meno si contrattava all’ infinito in questo modo, il ministero poi vuole davvero a questo punto fare un concorso serio oppure stiamo assistendo ad una farsa colossale, fino ad un recentissimo passato i precari non erano calcolati minimamente, sottoposti a procedure, concorsi pur essendo abilitati, nessuno che spendesse una sola parola, oggi pero’ assistiamo a questo teatrino dell’ assurdo, come se un insegnante prima di una verifica si mettesse a contrattare con gli alunni sulle modalita’ di tale verifica, il M5S deve almeno essere coerente su un punto, ovvero sul fatto che il merito deve emergere e non essere soltanto una parola vuota di contenuti, altrimenti saranno derisi e criticati sia da chi strillava per una sanatoria totale, e sia da chi crede e pretende un minimo di meritocrazia, insomma non e’ possibile che non fa in tempo ad uscire una nuova bozza del bando che gia’ viene cambiata e stravolta, ci vuole un po di fermezza da parte del ministero, infatti quello a cui stiamo assistendo da piu’ di un anno e che continua a protrarsi e’ assolutamente indegno.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: