Consigli di classe oltre le 40 ore, spetta lo straordinario. Tribunale condanna MIUR a risarcimento

di redazione

Il Tribunale di Torino con decisione 164 del 2016 ha concesso un risarcimento ad alcuni docenti che hanno partecipato a riunioni oltre le 40 ore.

Il contratto collettivo prevede che il docente debba partecipare ad attività collegiali quali consigli di classe, interclasse e intersezione fino ad un impegno massimo di 40 ore.

Si tratta di un limite che il giudice non ha considerato “tassativo”, ma il suo superamento deve comportare un risarcimento danno.

Il ricorso è avvenuto ad opera di docenti di religione ed educazione fisica che avendo numerose classi erano stati costretti a partecipare ad un numero di incontri che superava le 40 ore.

Il Ministero è stato condannato, quindi, a pagamento di € 1.063,12, di € 315,00 e di € 705,77 a tre docenti sulla base delle ore in più effettuate.

Scarica la sentenza

Condividi: