item-thumbnail

Grow the World, la prima Scuola dello Sviluppo Sostenibile

di redazione

Pubblichiamo il comunicato inviatoci in data odierna dall’Istituto Marcelline Tommaseo relativo alla nascita della prima Scuola dello Sviluppo Sostenibile in Italia.

comunicato – Oggi, 19 gennaio 2018, Alla presenza del Vice Sindaco della Città di Milano, Anna Scavuzzo, del MIUR e di ASVIS nasce la prima Scuola dello Sviluppo Sostenibile in Italia, un vero e proprio modello di istruzione,  che prende forma e si presenta nella sua interezza a tutti, ai ragazzi, agli insegnanti e alle famiglie.

Perché una Scuola dello Sviluppo Sostenibile

Perché era necessario e urgente, lo chiede l’Agenda 2030 dell’ONU con i suoi 17 Goals, dei quali il 4 è dedicato all’Istruzione, lo chiede il MIUR che fra i primi in Europa ha recepito le indicazioni delle Nazioni Unite, lo ha indicato con forza Papa Francesco con la sua Laudato Sì.

Cosa è la Scuola dello Sviluppo Sostenibile

È un nuovo modo di “fare e vivere la scuola”, in cui le conoscenze vengono sempre contestualizzate e collocate in un insieme unico. È possibile fare questo applicando metodi didatticiche permettano di cogliere le mutue relazioni e le influenze reciproche tra le parti e il tutto in un mondo complesso. In questo modo si stimola il superamento della conoscenza frammentata e fine a se stessa che rende spesso incapaci di effettuare il legame tra le parti e la totalità.

Noi crediamo che questa sia la chiave per dare ai nostri allievi le competenze per operare le scelte necessarie al bene e al vero progresso dell’umanità ed essere così parte attiva del loro futuro.

Cosa faremo a scuola

Sul piano didattico sono state individuate sei macro-aree a cui faranno riferimento le diverse discipline e la progettazione educativa dei diversi corsi di studi presenti in Istituto per ordine e grado. Questo permetterà di approfondire letematiche al centro dei 17 Goals indicati dall’Agenda delle Nazioni Unite, delineandoun nuovo paradigma di progettazione verticale: non più riconoscibile solo nello stile educativo, ma anche nella ricerca di un approccio disciplinare comune.

Gli studenti acquisiranno:

  • cultura solida e spirito critico
  • intelligenza pratica e creativa
  • attitudine all’ascolto e alla riflessione
  • abilità di leadership e di cooperazione
  • stili di vita sostenibili per sé e per gli altri

Grow the World

È il nome della declinazione che il progetto prende in Istituto Marcelline Tommaseo. Il nostro ordine è nato con lo scopo dell’educazione dei giovani e non potevamo non raccogliere la sfida di far crescere, coltivare e far maturare uomini migliori e nuovi talenti per futuro, appunto…Grow the World!

Condividi:

Argomenti: