item-thumbnail

GaE, Anief proroga adesione ricorsi al 20 maggio. Sportelli consulenza

Messaggio sponsorizzato

comunicato Anief –  Il Miur proroga la presentazione delle domande di aggiornamento/reinserimento in GaE al 20 maggio, ore 14

Il Miur, attraverso una nota, comunica che, in seguito alle problematiche di Istanze Online, ai fini della presentazione delle domande di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, è stato prorogato il termine ultimo del 16 maggio 2019; infatti, le domande si possono presentare sino al 20 maggio ore 14.

Nella nota ministerial come riporta la rivista specializzata Orizzonte Scuola, si evidenzia “che la proroga riguarda esclusivamente la presentazione delle istanze, mentre per il conseguimento dei titoli resta ferma la data del 16 maggio 2019”. Si ricorda che è possibile richiedere: permanenza e/o aggiornamento del punteggio con cui si è inseriti in graduatoria; reinserimento in graduatoria (docenti depennati per non aver presentato domanda di aggiornamento nei bienni/trienni precedenti); conferma dell’iscrizione con riserva o scioglimento della stessa; trasferimento da una provincia ad un’altra, anche per i docenti inseriti con riserva. “La domanda di permanenza, di aggiornamento, di conferma dell’inclusione con riserva o di scioglimento della riserva va inoltrata all’Ufficio Scolastico Provinciale (USP) che ha gestito la relativa domanda per il triennio 2014-17, poi prorogato dalla legge n. 21/2016. La domanda di reinserimento va inoltrata all’USP dalle cui graduatorie ad esaurimento il candidato era stato cancellato, eccetto il caso in cui l’aspirante chieda contestualmente il trasferimento in altra provincia. La domanda di trasferimento, anche della posizione con riserva (conferma o scioglimento) e in caso di reinserimento, va inoltrata all’USP della provincia prescelta”.

Il sindacato Anief, alla luce delle nuove disposizioni del Miur, comunica che ha prorogato le adesioni ai ricorsi per l’aggiornamento / inserimento in GaE al 24 maggio e ha disposto l’apertura di sportelli straordinari anche in questo fine settimana. Si ricorda che per aderire al contenzioso bisogna, comunque, inviare entro le ore 14 del 20 maggio la domanda online o cartacea.

I ricorrenti che hanno, in passato, presentato ricorso per Reinserimento, viste le disposizioni del decreto ministeriale loro concernenti e i particolari chiarimenti presenti in una Nota Miur, devono seguire, comunque, le indicazioni specifiche ricevute anche dall’ufficio legale di Anief.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: