item-thumbnail

Fondi PON alle paritarie, il sì di Bruxelles

di redazione

Sui finanziamenti europei per le paritarie, si attendeva la risposta ufficiale da parte dell’Unione europea che infatti è arrivata.

Come si legge nel documento inviato da Bruxelles, i fondi europei per la scuola non sono da considerare aiuto di Stato, poiché il sistema dell’istruzione pubblica organizzata nell’ambito del sistema scolastico italiano è attività non economica.

Precisa per altro che “le risorse del fondo sociale europeo e del fondo europeo di sviluppo regionale sono generalmente assegnate sotto il controllo dello Stato, il quale selezione i progetti da finanziare e sono per tanto considerate risorse statali“. Non sono considerate tali, “se invece vengono concesse direttamente dall’Unione, dalla Bei o dal Fondo europeo per gli investimenti, senza che le autorità nazionali possano esercitare alcun controllo“.

Leggi anche:

PON, ai bandi possono partecipare anche le scuole paritarie. La comunicazione della Commissione UE

Condividi: