item-thumbnail

Filosofia alla scuola primaria: un “debate” per sviluppare lo spirito critico

di redazione

Nella VB di una scuola primaria di Bologna si fa lezione di filosofia.

Ne parla ilrestodelcarlino.it

Si tratta di un progetto dal titolo Farfilò, che prevede 5 incontri. Le regole sono precise: alzare sempre la mano, non giudicare e non ridere se non si è d’accordo con quello che dice il cercatore di risposte della sedia accanto.

Il progetto è stato ideato da Sebastiano Moruzzi e Silvia Demozzi, ricercatrice a Scienze dell’Educazione che vede lavorare fianco a fianco filosofi e pedagogisti per aiutare i bambini a sviluppare un pensiero critico e logico.

Da questo esperimento potrebbero nascere, in ambito Alma Mater, una start up (che ha già superato una prima selezione), un master e dei corsi sulla filosofia con i bambini.

Il progetto  è curato a scuola da  Sebastiano Moruzzi, ricercatore del dipartimento di Filosofia e Comunicazione, Luca Zanetti con un dottorato in filosofia in corso e Caterina Villani, laureata in Scienze filosofiche, infine la maestra di Italiano, Flora Sette.

Ai bambini vengono proposti racconti metaforici e poi si dibatte sui temi proposti: al momento a fare da filo conduttore è la domanda: Chi sono io?

Condividi:

Argomenti: