item-thumbnail

Educazione civica, CSPI ha rimandato parere ad oggi 11 settembre

di redazione

Educazione civica come materia con voto autonomo: l’ex Ministro ha inviato decreto per introdurla come sperimentazione nazionale obbligatoria fin dall’a.s. 2019/20 al CSPI; il Consiglio si riunisce oggi 11 settembre.

Decreto

Il suddetto decreto, come riferito, ha l’obiettivo di superare quanto previsto dalla legge, ossia l’applicazione della riforma dal 1° settembre successivo all’entrata in vigore della legge.

Poiché la legge è entrata in vigore lo scorso 5 settembre, l’applicazione della riforma dovrebbe avvenire dal 2020/21.

Invio al CSPI

L’ex Ministro Bussetti , al fine di far applicare la riforma (sebbene come sperimentazione nazionale), ha predisposto e firmato il suddetto decreto.

Il provvedimento, dopo la firma del Ministro, è stato inviato al CSPI per il previsto parere; parere che è obbligatorio in caso di sperimentazioni nazionali.

Il CSPI, al riguardo, si riunisce oggi 11 settembre, con le lezioni già iniziate in provincia di Bolzano (5 settembre) e in Piemonte ( 9 settembre); nella stessa data inoltre inizieranno le lezioni in numerose altre regioni. Qui l’inizio delle lezioni in tutte le regioni.

Ed. civica: per Bussetti parte quest’anno come sperimentazione, obbligatoria

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: