item-thumbnail

Educazione civica a scuola. Depositato pdl della senatrice Floridia (M5S)

di redazione

È partita in questi giorni, a livello nazionale, la raccolta firme di iniziativa popolare, sostenuta da Anci, al fine di depositare una proposta di legge per introdurre l’ora di educazione alla cittadinanza, come materia curricolare, nelle scuole di ogni ordine e grado.

Previste una serie di giornate di mobilitazione dei sindaci italiani con l’obiettivo di raggiungere le cinquantamila firme necessarie per presentare la proposta in parlamento.

In verità però, un disegno di legge risulta già depositato da qualche settimana. L’iniziativa è stata della sen. Barbara Floridia.

«Alcune settimane fa ho scritto e depositato un disegno di legge che introduce nelle scuole di ogni ordine e grado l’educazione alla cittadinanza attiva e responsabile -ha affermato- Siamo convinti che sia importante ridare autonomia e dignità a questa materia -ha aggiunto-. Le trasformazioni culturali e ambientali veloci e complesse della società possono essere affrontate dai nostri giovani solo se avranno ben saldi i valori della nostra Costituzione e saranno in possesso di strumenti critici e interpretativi aggiornati».
E la senatrice compie un ulteriore passo in avanti. Infatti, nell’articolato del disegno di legge specifica che «l’insegnamento dell’educazione alla cittadinanza deve includere anche l’educazione alla cittadinanza digitale, alla Costituzione e alla sensibilità ambientale».

Educazione civica a scuola: il 20 luglio parte la raccolta firme

Condividi: