item-thumbnail

DSGA, inquadramento retributivo più favorevole a chi ha assunto la funzione direttiva dal 2000

di redazione

La legge di Bilancio, dopo l’approvazione in Senato, è al vaglio della Camera dei Deputati per il via libera definitivo.

L’onorevole Luisella Albanella, come riferito dall’Anquap, ha presentato un emendamento relativo al corretto inquadramento retributivo dei DSGA, nello specifico di quelli che hanno conseguito il profilo professionale nella funzione direttiva dal 1° settembre del 2000.

Se l’emendamento venisse approvato, ai soggetti suddetti si applicherebbe, se più favorevole, dal 1° settembre 2003, il disposto previsto dall’art.66, comma 6 del CCNL 4 Agosto 1995.

Condividi:

Argomenti: