item-thumbnail

Docenti Veneto, primi 15 giorni di settembre in azienda per formazione

di redazione

I prof della regione Veneto andranno a scuola di impresa nelle aziende del territorio. A volerlo la regione stessa e l’USR nell’ambito del protocollo di intesa sull’alternanza scuola-lavoro siglato con le parti datoriali e sindacali.

Quando

Il progetto si svolgerà i primi quindici giorni di settembre, prima che l’anno scolastico entri a pieno regime. I docenti sono invitati dall’assessorato “a visitare e a vivere alcune giornate in azienda, confrontandosi con imprenditori e tecnici su innovazione, proposte educative e formative e sulle esperienze di alternanza scuola-lavoro.”

Perché

A indicare le intenzioni del progetto è la stessa Donazzan, assessore all’istruzione, in un comunicato. “Mentre il Ministero per l’istruzione ha dato l’idea di fare marcia indietro sull’alternanza, in Veneto invece – mette in evidenza Elena Donazzan – l’alternanza scuola-lavoro è apprezzata da studenti, istituzioni scolastiche e dalle parti sociali, al punto da aver sottoscritto – Regione, scuola, associazioni imprenditoriali e sindacati – un protocollo teso ad aumentare le esperienze di alternanza per gli studenti veneti nelle imprese e a migliorarne la qualità (elemento, questo, di criticità in altre parti d’Italia) con percorsi sempre più innovativi.”

I dati sull’alternanza

Una regione, quella del Veneto, che può vantare numeri in crescita per l’alternanza. lo scorso anno hanno potuto sperimentarla 115 mila studenti, quasi il triplo rispetto ai 39.500 studenti dell’anno scolastico 2015-2016, con il coinvolgimento attivo di quasi 43 mila imprese.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: