item-thumbnail

Docenti di ruolo e concorso straordinario secondaria per i 12 punti. Lettera

Inviato da Matteo Bavassano – I sindacati ed il MIUR hanno raggiunto un accordo sul PAS.

Dei docenti di ruolo se ne parla molto poco, si stabilisce solo un nebuloso diritto ad accedere al PAS, non si capisce bene in che termini.

Inoltre si ci dimentica di quei docenti di ruolo che vorrebbero conseguire una nuova abilitazione tramite concorso, per evitare spese e tempi lunghi. QUESTA CATEGORIA DI DOCENTI DOVRA’ O NO FARE LA PRESELETTIVA? Molto spesso infatti i docenti di ruolo non possono vantare un anno di servizio in cdc diverse dalla propria negli ultimi otto anni.

Vi è poi un altro problema: l’ OM 2019 sulla mobilità continua a discriminare chi è entrato tramite la SSIS invece che tramite concorso. La cosa è anche illegittima, perché il valore concorsuale della SSIS è riconosciuto per Legge (legge 306 del 2000), fonte del diritto superiore ad un’ OM.

Ma lasciamo perdere le polemiche. Chi volesse partecipare al concorso per ottenere questi dodici punti, può farlo sulla stessa CDC in cui è titolare? Il MIUR non risponde, ma a logica sembrerebbe di no, infatti se una persona passasse il concorso sulla cdc di titolarità non sarebbe idoneo al posto che occupa, se lo passasse rifiuterebbe il posto che occupa generando in ambedue i casi un’ antinomia.

Quindi per recuperare quei dodici punti senza rischi per il proprio posto l’ unica alternativa è fare il concorso su altra cdc e poi rifiutare il posto. Kafkiano.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: