item-thumbnail

Docenti chiedono telecamere in classe per difendersi da atti di bullismo nei loro confronti

di redazione

Secondo quanto pubblica l’ANSA in un lancio, sarebbero 82mila le firme per inasprimento delle pene per atti di bullismo contro i docenti.

A lanciare la petizione l’associazione professione insegnante che ha anche lanciato un sondaggio sull’utilizzo delle telecamere nelle scuole che ha visto rispondere un migliaio di docenti, 82% dei quali favorevole all’introduzione di telecamere.

Perché le telecamere? Secondo quanto riporta l’ANSA, il coordinatore dell’associazione, Salvo Amato, spiega che la necessità nasce dal fornire uno “strumento probatorio” nei casi gravi.

Ovviamente la telecamera servirebbe sia per gli atti di violenza nei confronti degli studenti che nei confronti dei docenti stessi.

Ad 82mila firme, intanto, è giunta la petizione che vuole che si rafforzi il ruolo dei docenti, con inasprimento delle pene nei confronti di chi è attore di episodi di violenza.

Condividi:

Argomenti: