item-thumbnail

Docenti aggrediti da un genitore per la bocciatura del figlio: non gli era stato assegnato il sostegno

di redazione

Un genitore ha aggredito i docenti del figlio, dopo aver saputo che era stato bocciato.

Ne parla la Tribuna di Treviso.

La situazione sarebbe degenerata se non fossero intervenuti i carabinieri a fermare il papà. L’alunno, a detta del genitore, non ha avuto quest’anno le ore di sostegno accordategli lo scorso anno, messe a disposizione anche dal Comune.

Il padre non ha usato violenza fisica, è stato comunque chiamato il sindaco che si è reso disponibile al colloquio.

Condividi:

Argomenti: