item-thumbnail

Docente bullizzato a Lucca, Consiglio Istituto conferma tre bocciature su cinque

di redazione

Ritorniamo sul caso del docente Bullizzato a Lucca e della decisione di ieri del Consiglio di classe di proporre la bocciatura di 5 ragazzi coinvolti, mentre al sesto una sospensione di 15 giorni.

Oggi si è riunito il Consiglio d’Istituto che ha parzialmente accolto la richiesta del Consiglio di Classe.

Bocciatura per tre studenti coinvolti nella vicenda delle minacce al professore dell’Itc di Lucca.

Per altri due studenti coinvolti il CI ha confermato la sospensione fino al 19 maggio, ammettendoli però agli scrutini.

Dopo una riunione di circa 4 ore, a seguito delle informazioni “utili” rese da uno dei giovani coinvolti che è stato ascoltato, dello statuto degli studenti, della valutazione delle presenze complessive durante l’anno scolastico e anche nell’ottica di non precludere un possibile recupero del percorso didattico, è stata data una sospensione fino al 19 maggio per tre studenti, ma saranno ammessi agli scrutini. Confermata bocciatura per gli altri tre studenti coinvolti.

E’ stata anche valutata la recidiva nelle condotte: due studenti, ha spiegato il preside all’ANSA, non erano stati sospesi in precedenza, a differenza degli altri tre. Lazzari ha tenuto a precisare che “non è un premio: gli alunni che rientrano dovranno sudare sette camicie“, spiegando inoltre di non sapere se le famiglie decideranno di mandarli nuovamente a scuola, una volta conclusa la sospensione.

Ricordiamo che il docente era stato pesantemente offeso e minacciato da uno studente e il video era stato postato su YouTube.

Fatti che sono, poi, stati pubblicati sui social network e che hanno fatto il giro del web e dell’informazione nazionale.

Condividi:

Argomenti: