item-thumbnail

Diplomati magistrali. CUB SUR: cinque mesi per non decidere nulla da parte del Miur e dell’Avvocatura dello Stato

di redazione

CUB SUR – A soli cinque mesi di distanza dalla sentenza del Consiglio di Stato che, su richiesta del MIUR, doveva interpretare, l”Avvocatura dello Stato ha comunicato i risultati di tanto lavoro : il nulla assoluto come, peraltro, si prevedeva.

In buona sostanza si rimandano le decisioni ai magistrati processo per processo.
In realtà però l’Avvocatura dello Stato il suo compito reale lo ha svolto sin troppo bene, giustificare la straordinaria passività del MIUR e del governo.
La CUB Scuola Università Ricerca ritiene che allo scaricabile dell’amministrazione vada data una risposta chiara e che il nuovo parlamento non possa sottrarsi da una altrettanto chiara assunzione di responsabilità nel merito del diritto all’immissione in ruolo delle insegnanti diploma magistrali.
A questo fine è,  a nostro avviso, necessaria la massima unità fra i sindacati e i coordinamenti impegnati nella mobilitazione delle insegnanti diplomate magistrali.
Un primo momento di discussione e di decisione comune sarà l’assemblea che si terrà a Firenze il 28 aprile.

Condividi: