item-thumbnail

Diplomati magistrale in ruolo, contratto sarà trasformato al 30 giugno. Ecco il testo

di redazione

Presentato dai relatori della maggioranza un emendamento all’articolo 4 del Decreto dignità, che affronta la salvaguardia della continuità didattica per l’anno scolastico 2018/19 dei docenti diplomati magistrale in ruolo con riserva e dei docenti che avranno contratto al 31 agosto 2019.

Sentenza sarà applicata

Nel testo si afferma chiaramente che la sentenza del consiglio di stato che prevede l’esclusione dei diplomati magistrale dalle GaE sarà pienamente applicata nei termini già stabiliti dal decreto (entro i 120 giorni).

Trasformazione ruolo in supplenze al 30 giugno

Per quanto riguarda i docenti assunti in ruolo dalle GaE a tempo indeterminato con riserva in possesso di diploma magistrale abilitante, dopo l’esecuzione delle sentenze, il loro contratto sarà trasformato in supplenza fino al termine delle attività didattiche (30 giugno 2019).

Supplenze annuali

Analogamente i docenti che per l’anno scolastico 2018/19 avranno avuto una supplenza al 31 agosto 2019 vedranno il loro contratto trasformato in supplenza con termine finale non posteriore al 30 giugno 2019.

Possibili modifiche al testo

Si tratta di un emendamento presentato dai relatori della maggioranza di Governo, quindi ampia possibilità di essere votato per entrare a far parte del testo definitivo della legge. A quanto risulta alla nostra testata, non si escluderebbero al momento ulteriori modifiche al testo.

Condividi: