Dipendenti: limiti di reddito per essere fiscalmente a carico

di Lalla

Lalla – Cosa va inserito nel limite di 2.840, 52 euro per avere la detrazione di persone a carico? Risponde FiscoOggi

Lalla – Cosa va inserito nel limite di 2.840, 52 euro per avere la detrazione di persone a carico? Risponde FiscoOggi

Domanda

Nel limite di 2.840,51 euro per avere la detrazione per coniuge a carico, vanno conteggiati i redditi dominicali di terreni non affittati e soggetti ad Imu e il reddito catastale dell’abitazione principale?

Risponde r.fo.

Le detrazioni per carichi di famiglia spettano se le persone alle quali si riferiscono hanno un reddito complessivo non superiore a 2.840,51 euro, al lordo degli oneri deducibili (articolo 12 del Tuir).

Nella verifica della soglia devono essere considerate anche le retribuzioni corrisposte da enti ed organismi internazionali, rappresentanze diplomatiche e consolari e missioni, nonché quelle corrisposte dalla Santa Sede, dagli enti gestiti direttamente da essa e dagli enti centrali della Chiesa cattolica. Vanno incluse anche le seguenti somme: la quota esente dei redditi di lavoro dipendente dei “frontalieri”, il reddito d’impresa o di lavoro autonomo dei “nuovi minimi” o assoggettato al regime “forfettino”, il reddito dei fabbricati tassato con la cedolare secca. Restano invece fuori i redditi fondiari da quest’anno considerati non imponibili, ossia quelli relativi all’abitazione principale e ai fabbricati non locati, nonché il reddito dominicale dei terreni non affittati.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: