item-thumbnail

Dichiarazione ISEE precompilata, prorogata al 2019. Come funziona

di redazione

Il decreto legislativo n. 147/2017 ha introdotto una novità relativa all’ISEE.

ISEE precompilato

A partire dal 1° settembre 2018, l’INPS precompila la DSU (dichiarazione sostitutiva unica, che conterrà i dati già definiti del contribuente), cooperando con l’Agenzia delle entrate.

La dichiarazione sostitutiva unica (DSU), che sarà disponibile sul sito dell’Inps, può essere accettata o modificata dal cittadino, fatta eccezione per i trattamenti erogati dall’INPS e per le componenti già dichiarate a fini fiscali, per le quali è assunto il valore a tal fine dichiarato.

Milleproroghe

Il decreto Milleproroghe ha rinviato l’entrata in vigore della succitata misura al 2019.

La data precisa di avvio della DSU precompilata e della relativa sperimentazione in materia sarà stabilita da un decreto del Ministero del Lavoro.

Condividi:

Argomenti: