Crollo Liceo Darwin, docenti condannati. Chi avrà ancora il coraggio di assumersi tale responsabilità? I dirigenti protestano

di redazione

red – Le condanne ai docenti responsabili per la sicurezza a seguito del crollo del liceo Darwin di Rivoli (TO) hanno avviato un dibattito che ha visto l’intervento delle associazioni dei Dirigenti. Enti locali che non curano gli edifici scolastici e docenti condannati? Un consiglio

red – Le condanne ai docenti responsabili per la sicurezza a seguito del crollo del liceo Darwin di Rivoli (TO) hanno avviato un dibattito che ha visto l’intervento delle associazioni dei Dirigenti. Enti locali che non curano gli edifici scolastici e docenti condannati? Un consiglio

Ricapitoliamo quanto accaduto. Nel 2008, il liceo Darwin diventa scenario di una tragedia, perde la vita l’alunno Scafidi, a seguito della caduta del controsoffitto dell’aula in cui sta svolgendo la lezione.

Dopo un lungo iter giudiziario, i giudici hanno inferto sei condanne, tre ad altrettanti docenti responsabili, al tempo, della sicurezza del liceo: condanna ad oltre due anni di reclusione

L’evento ha scatenato la reazione di varie associazioni, tra esse l’ASASI, l’Associazione delle Scuole Autonome della Sicilia, che considera la condanna "paradossale". "La legge – scrivono nella newsletter settimanale – impone agli enti locali Comuni e Province di consegnare gli edifici scolastici ai dirigenti scolastici in perfetto stato e in condizioni di massima sicurezza. Non conosciamo le motivazioni delle sentenza, ma è certo che i Docenti responsabili della sicurezza non possono essere in grado di valutare gli aspetti relativi alla staticità degli edifici tranne che in presenza di macroscopici segni evidenti anche per chi non sia un tecnico".

Stessa lunghezza d’onda anche per l’ANP, l’Associazione Nazionale dei Presidi, che in un comunicato si pone alcuni interrogativi.

Ricorda, come l’ASASI, che la sicurezza statica degli edifici scolastici è compito in primo luogo gli Enti Locali proprietari. Quindi si chiede "Per quale motivo una condanna di gravità praticamente identica è stata inflitta a personale della scuola che non ha i poteri di intervento né le risorse per farlo?"

Inoltre, sottolineano dall’ANP, "al Liceo Darwin le cause del crollo erano nascoste dietro una controsoffittatura installata tempo prima proprio dall’Ente Locale. Cosa avrebbero dovuto fare i docenti condannati: procedere loro – sostituendosi ai servizi tecnici della Provincia – ad indagini diagnostiche o ad ispezioni invasive della struttura? con quali fondi e con quale competenza giuridica ad operare su beni altrui?"

L’ultima domanda pone una questione cruciale: con quale serenità potranno da ora in avanti dedicarsi al proprio lavoro dirigenti ed addetti ai servizi di protezione delle scuole?

L’ASASI da canto suo si augura che ci siano ancora docenti che abbiano ancora il coraggio di ricoprire l’incarico di responsabili della sicurezza e consiglia di "agire con prudenza segnalando per iscritto eventuali rischi alle autorità competenti anche in presenza di un solo sospetto".

Vedi anche

Liceo Darwin. Morte di Vito Scafidi, condannati anche tre docenti. Si dimettano tutti i responsabili della sicurezza delle scuole italiane

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: